ore

Breaking

Post Top Ad

sabato 10 ottobre 2015

METER&MILES CELEBRA LA GIORNATA PERSONE DOWN NEL RICORDO DI RENATO GENTILE

Domani, domenica 11 ottobre, dalle ore 10, all'Istituto Don Orione di Messina, l'Associazione Meter & Miles celebrerà come ogni anno la Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down.


Ambra Visicaro e Renato Gentile

Il programma prevede l'esibizione di artisti e creativi come i maestri musicisti Franco Lavigna e Mimmo Ambriano. Lo scrittore Sebastiano Plutino esporrà la sua favola sulla diversità dal titolo “Mara la strana zanzara” e i ragazzi del Laboratorio Creativo Gaia, diretto da Flavia Gugliandolo, realizzeranno un pannello colorato a favore della libertà di espressione. Inoltre, verrà proiettato un video  con i messaggi di solidarietà da parte di Edoardo Bennato e altri artisti raccolti da ‪#‎CatenaSolidarietàDown‬, campagna di raccolta firme per la petizione sui diritti delle persone disabili.  La conduzione è affidata a Gabriella Raffa. All'evento di domani ha aderito anche l'attore Mario Opinato e sarà ricordato il professore e psicoterapeuta Renato Gentile, fondatore della Meter & Miles, scomparso prematuramente giovedì scorso.

Mario Opinato

La giornata intende sensibilizzare sui diritti e le potenzialità delle persone con Sindrome di Down. Saro Visicaro, coordinatore della Meter & Miles, associazione impegnata in progetti rieducativi per soggetti con handicap, afferma: "Le persone con sindrome di Down come tutte le persone, non sono tutte uguali. Bisogna imparare a conoscerle e metterle alla prova per scoprire che molte di loro hanno enormi potenzialità e sono capaci di svolgere una attività con impegno e costanza, di studiare con soddisfazione e di praticare sport a ottimi livelli. Un percorso scolastico di qualità e una possibilità di lavoro non rappresentano solo diritti ma anche gli strumenti più importanti per garantire loro una vita indipendente, una piena integrazione nella società e un futuro sereno e dignitoso”.

La “Meter & Miles”, con più di vent’anni di attività, continua a battersi per un confronto con le istituzioni per quanto riguarda le problematiche e i diritti delle persone con la sindrome di Down. L’associazione di volontariato ha anche lo scopo di attivare azioni di comunicazione sociale per far conoscere le potenzialità e tutelare i diritti di queste persone, favorire la loro integrazione nella scuola, nel lavoro e nello sport, condividere esperienze tra le singole associazioni e individuare e mettere in atto strategie comuni rispetto a problemi politici condivisi

“L’obiettivo - continua Saro Visicaroè quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di una cultura della differenza. Contro i tanti pregiudizi e le troppe barriere che ancora oggi colpiscono le persone con disabilità, per non essere differenti tra gli indifferenti". Ma all'evento di domani Visicaro registra che, malgrado le tante adesioni, vi sia ancora "qualche indifferente". 

"Per esempio - precisa Visicaro - l'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Messina non ha risposto al nostro invito così come non hanno risposto altre figure istituzionali. Cechov scriveva: 'L'indifferenza è la paralisi dell'anima, è una morte prematura'. "



A.D.P.


2 commenti:

  1. Un bellissimo articolo. Comprende tutto con grande professionalità. Ti abbraccio.

    RispondiElimina