LA SUPER LUNA NELLO STRETTO DI MESSINA - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

LA SUPER LUNA NELLO STRETTO DI MESSINA

LA SUPER LUNA NELLO STRETTO DI MESSINA

Share This
Questa notte avremo l'ultima occasione per ammirare la super Luna nel suo massimo splendore prima del 2016, quando si ripeterà la stessa coincidenza astronomica della Luna piena in contemporanea al suo massimo avvicinamento alla Terra.

La Super Luna nello Stretto di Messina

Dopo aver regalato ben due spettacoli in appena tre mesi, la Luna chiude l'estate 'concedendosi' per la terza ed ultima volta nella sua versione super, ossia con una luminosità e un diametro di circa il 15% maggiore delle solite lune piene. Il termine 'super Luna' non ha nessuna rilevanza scientifica ma fu introdotto decine di anni fa in ambito astrologico mentre il termine tecnico più corretto è quello di luna piena in perigeo. 

Il fenomeno è stato piuttosto frequente negli ultimi anni, sei volte dal 2010 e ben tre negli ultimi quattro mesi, ma sarà molto più raro nei prossimi decenni. "Si tratta di un normale fenomeno, dovuto al fatto che la Luna sia piena in concomitanza con il minimo della distanza dalla Terra, un fenomeno ciclico e non raro ma comunque spettacolare", spiega Mario Di Sora, presidente dell'Unione Astrofili Italiani (Uai). 

La super Luna si verifica perchè il nostro satellite non percorre un'orbita circolare attorno alla Terra, ma ellittica, e quindi nell'arco di un mese non si trova sempre alla stessa distanza dalla Terra, ma ad una distanza variabile tra un valore minimo (perigeo) ed un valore massimo (apogeo). La differenza tra i punti di massimo e minimo è di circa 50.000 chilometri, abbastanza per farla apparire del 14% più grande e del 30% più luminosa. In realtà la differenza tra una luna piena normale e la 'versione' super è praticamente impercettibile a occhio nudo, lo si nota però facilmente confrontando fotografie con gli stessi tempi di esposizione e apertura, ma è di certo la migliore occasione per godersi lo spettacolo del plenilunio.

Secondo il pediatra Italo Farnetani: "La presenza di una luna più grande e luminosa del normale, fenomeno che avviene quando è piena e al suo perigeo, si ripercuoterà sul riposo di almeno 700 mila italiani. La maggiore luminosità notturna, infatti, interferisce con il ritmo luce-buio che è il principale sincronizzatore naturale dell’organismo. Questo viene alterato dalla maggiore luce della notte, determinata proprio dalla super luna. Per uomini e animali questa interferenza che arriva dal satellite si manifesterà con una maggior irritabilità e una difficoltà ad addormentarsi, ma anche in alcuni casi con una maggior aggressività. 

Non si tratta di un fenomeno misterioso: studi condotti dalla polizia statunitense hanno già dimostrato che nelle notti di super luna ci sono più episodi di aggressività e violenza. Pertanto, per ridurre al minimo i problemi, i piccoli vanno mandati a letto un po’ più tardi del solito. Meglio attendere che ai bambini ‘si chiudano gli occhi’ prima di farli coricare, e se si svegliano durante la notte è importante tranquillizzarli con parole dolci, coccole, bacini e carezze, stando loro vicini finché si siano riaddormentati. Proprio la maggiore luminosità, nelle località montane che avranno una temperatura notturna vicina ai 12 gradi, sarà alleata dei concepimenti, dunque gli aspiranti genitori saranno favoriti. I genitori dovrebbero approfittare dell’insolito fenomeno e far osservare la super luna ai bambini: sarà occasione per avvicinarli alla scienza e un modo per mostrare loro alcuni fenomeni naturali. Nessuna paura per il fatto di andare a letto più tardi: basterà seguire i consigli precedenti".




Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad