ore

Breaking

Post Top Ad

sabato 25 ottobre 2014

ARTE CONTEMPORANEA E VINO CON TOGETHER

Arte contemporanea e vino: felice connubio a Scicli per “Rubino | Rotte del Vino”. Con "Together" ricerca e sperimentazione artistica creano vivacità culturale.


Non solo appuntamenti enogastronomici per la manifestazione “Rubino | Rotte del Vino” in programma a Scicli l’1 e 2 novembre con l’organizzazione di S.E.M. – Spazi Espressivi Monumentali. Ripercorrendo il successo ottenuto già lo scorso anno in occasione della prima edizione della manifestazione, riconfermato anche durante l’evento “Nuvole – viaggio nell’arte indipendente” svolto lo scorso maggio, per Rubino 2014 viene riproposto l’abbinamento fra vino e creatività contemporanea, una commistione unica che consente di scoprire la città attraverso un itinerario artistico. 

Durante i giorni di Rubino oltre all’expo delle migliori case vinicole siciliane accolte nelle sale e nei giardini di Villa Penna, S.E.M. propone infatti un nuovo percorso dedicato all'arte contemporanea. Sabato 1 novembre si inaugura “Togheter” il progetto che con i linguaggi eterogenei dell'arte ravviva la città barocca patrimonio dell’Umanità. S.E.M. ha affidato a tre realtà, C.A.R.M.A., Quam e Site Specific, la selezione degli artisti che parteciperanno al progetto “Togheter” .

Sono dodici in tutto e ciascuno propone la propria ricerca artistica all’interno degli spazi istituzionali e privati della città di Scicli. Si tratta di Ilde Barone, Elda Carbonaro, Daniele Cascone, Claudio Cavallaro, Daniele Franzella, Sebastiano Mortellaro, Ettore Pinelli, Francesco Rinzivillo, Giovanni Robustelli, Piero Roccasalvo Rub, Lino Strangis, Sasha Vinci.

I luoghi espressivi che hanno aderito al progetto a cura di S.E.M. sono l’Atrio del Comune, il Circolo di Conversazione, il Caffè Letterario Vitaliano Brancati, Koiné, Quam e Site Art. Le esposizioni saranno fruibili dalle 10 alle 24. 

Tutto nasce dalla constatazione del fatto che la curiosità suscita l’interesse e dunque rende il viaggio possibile. Nella società contemporanea gli individui attuano azioni personali senza tenere in considerazione gli interessi della collettività. La volontà individualistica ha attecchito in tutte le ramificazioni professionali generando spesso solo bisogni egoistici.

“Together” nasce in un contesto caratterizzato da forti pulsioni sociali, dal desiderio di innescare nuovi sistemi di relazione. Esprime l'urgenza di compiere un'azione di partecipazione autentica e ristabilire, attraverso il potere dell'arte, un senso sano al termine "collettività". Un progetto che segna un percorso in cui gli artisti, il pubblico e le istituzioni si confrontano per condividere pensieri, emozioni, dubbi, esperienze, verso una crescita della coscienza collettiva.

Andare avanti insieme, curiosi, poiché la curiosità rende viva la ricerca creativa. Annullando la curiosità, alienandosi dal confronto, l'uomo rischia di isolare il pensiero, di imprigionarlo all'interno di uno spazio vizioso, in cui riciclare sempre gli stessi brandelli di conoscenza. L'arte, la creatività, la curiosità sono l'antidoto per debellare le particelle negative che ammorbano la società contemporanea.  Spesso dalle realtà che agiscono in modo indipendente si genera una nuova creatività e l'audacia di sperimentare modelli economici, per espandere e sviluppare il pensiero e la ricerca. 

Per altre info: info@semscicli.it - cel. 347 8437527 



Nessun commento:

Posta un commento