UN LIBRO IN TERRAZZA: IMPRESSIONI IN FASE D’ASCOLTO


Nella splendida terrazza barocca della Chiesa della Badia di Sant’Agata un appuntamento tutto da ascoltare, venerdì 23 settembre, alle 18.30, con il testo “Impressioni in fase d'ascolto” (Algra Editore) di Lisa Bachis e Palmina Barbagallo. Arte da ascoltare, non solo in senso figurativo in occasione di “Un libro in terrazza”, evento organizzato dall'Associazione Etna 'ngeniousa e dalla Chiesa Badia di Sant’Agata. L’intervento dell’arpista Ginevra Gilli che eseguirà musiche tradizionali ed antiche utilizzando l'arpa celtica e l'arpa barocca, contribuità a creare un’atmosfera magica che allieterà i presenti. Modera l'incontro con le autrici Loredana Giacolla. Sarà presente l'editore Alfio Grasso

Locandina
L’arte non solo da guardare, ma da leggere, nel vero senso della parola. L’interpretazione dell’opera secondo l’Ermeneusi dell’arte è proprio questa: una lettura. Virgole di colore, appunti di stile, l’opera interpretata oltre l’estetica e oltre la comune definizione di arte. “Interpretazione laterale” non considerando l’oggetto dell’attenzione in sé ma il contesto, i pensieri: ecco cos’è l’Ermeneusi dell’arte. Ascoltare l’arte senza limitarsi a guardarla. “Chiudere gli occhi” e lasciar parlare le suggestioni, ascoltarle, interrogarle, per scoprire la bellezza nascosta, quella che non può essere vista semplicemente guardando un’opera. Ecco da dove nasce l’idea di questo testo, un libro da leggere per imparare a comunicare con l’arte, per imparare a scoprirla, per cominciare ad ascoltarla. Non solo un’opera letteraria, ma un’opera artistica. Un’opera curata da due artiste, costruita a quattro mani. Parole che raccontano immagini e immagini che danno colore ai testi. Questo è “Impressioni in fase d'ascolto” un “libretto operistico” dell’arte.

Una, l’artista delle parole, è la taorminese Lisa Bachis, conosciuta al grande pubblico per i suoi saggi storici e filosofici, da anni impegnata nella sua natale Taormina e nel territorio siciliano nella valorizzazione di storia e arte nonché in attività di consulenza e ricerca. Laureata in Filosofia è un’appassionata studiosa del Medioevo e di Ermeneutica Filosofica. Autrice di “Walter Benjamin. Linguaggio Traduzione Tradizione”, un saggio di ermeneutica filosofica, e del saggio storico “Ebrei a Taormina”; collabora, inoltre, con il giornale Jonica Reporter dedicandosi alla curatela di mostre d’arte contemporanea. L’altra è un artista delle immagini: Palmina Barbagallo, pittrice e fotografa. Nata in Germania e naturalizzata catanese. Diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, si è specializzata in Pittura e in Arte Sacra. Docente di Educazione Artistica, Disegno e Storia dell’Arte si dedica all’arte pittorica e alla fotografia avendo come soggetto principale la luce. Le sue opere sono state protagoniste di molteplici mostre personali e collettive. 

A completare l’atmosfera artistica dell’incontro il suggestivo panorama del tramonto su Catania da gustare dalla Cupola della Badia con la musica di Ginevra Gilli, che ha conseguito la laurea di primo livello e specialistica in arpa con i massimi dei voti ed è stata per due anni consecutivi vincitrice del primo premio assoluto al Concorso Internazionale d’Arpa.

Contributo di partecipazione 6,00 euro. Posti limitati. Per informazioni e prenotazioni : 338 1441760 e-mail a: asso.etnangeniousa@gmail.com - badia@diocesi.catania.it


Commenti