AR CORE NON SI COMANDA!!! - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

AR CORE NON SI COMANDA!!!

AR CORE NON SI COMANDA!!!

Share This

Nell'udienza odierna del processo Ruby, la giornalista Silvia Trevaini, chiamata come testimone per i festini di Arcore, ha dichiarato di continuare a ricevere mensilmente, come tutte le ragazze presenti alle cene del Cavaliere, 2.500 euro che si è trovata sul conto corrente nel febbraio 2012, senza "che me lo aspettassi". Quando il pm le ha chiesto a che titolo ricevesse quella somma la Trevaini ha risposto che la sua carriera era stata penalizzata e che l'assegno mensile di Berlusconi rappresentava una sorta di risarcimento. In più, ha dichiarato di aver ricevuto bonifici per un totale di 810 mila euro in due anni e una macchina Audi. La sua "conoscenza" con l'ex premier risale al 2006, quando lavorava a Mediaset come valletta. L'anno dopo riceve un bonifico di 290 mila euro, serviti per l'acquisto di  un appartamento a Milano 2. Nel 2008, altri 520 mila euro, per l'acquisto di un immobile sito nella centralissima Piazza Santo Stefano, a due passi dal Duomo di Milano. 
Come lei, tutte le ragazze di Arcore continuano a essere "stipendiate" e tutto questo sullo sfondo di una Italia dove ci sono: padri di famiglia che si suicidano perchè hanno perso il lavoro, giovani costretti a lasciare l'Università perchè non possono mantenersi agli studi, coppie che non possono acquistare una casa per il mutuo, e anziani che rubano il cibo nei supermercati mentre altri raccolgono la frutta caduta dalle bancarelle. Vero che con i propri soldi ognuno sia libero di fare come crede, ma noi proviamo vergogna e una infinita tristezza per quello che accade nel Bel Paese. 

Antonella Di Pietro©

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad