ore

Breaking

Post Top Ad

lunedì 26 gennaio 2015

IL COMANDANTE PINO ALLA GUIDA DEL COMUNE DI MESSINA COME ASSESSORE

Il Comandante del SASMANT (Sindacato Autonomo Stato Maggiore Navi Traghetto – F.S. Messina), Sebastiano Pino alla guida del Comune di Messina in veste di assessore.



Domani, martedì 27 gennaio, alle ore 10, nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, il sindaco di Messina, Renato Accorinti, terrà una conferenza stampa per presentare il nuovo assessore della Giunta Municipale, Sebastiano Pino, che subentra al dimissionario Filippo Cucinotta, ereditando alcune delle sue deleghe.

Sebastiano  Pino è nato a Villafranca Tirrena il 9 settembre del 1954. Nel 1973 consegue il diploma presso l’Istituto Tecnico Nautico “Caio Duilio” di Messina e nel 1976 diventa aspirante Capitano di lungo corso, superando gli esami di Stato presso la Direzione Marittima di Bari e successivamente nel 1980 quelli per Capitano di lungo corso presso la Direzione Marittima di Genova. Dal 1973 al 1981 naviga, con le varie qualifiche di Ufficiale di Coperta con diversi armatori privati, su navi mercantili con destinazioni nei vari continenti. Nel 1982 supera un concorso pubblico e viene assunto dalla divisione navigazione delle Ferrovie dello Stato, che svolge attività istituzionale di traghettamento ferroviario e gommato nello Stretto di Messina e sulla linea Civitavecchia – Golfo Aranci. Dal 2001 ricopre l’incarico di presidente del S.A.S.MA.N.T. Nel 2007 fa parte di una commissione tecnica, al Ministero Infrastrutture e dei Trasporti, istituita per le problematiche sulla sicurezza della navigazione. Gli vengono conferiti, in data 31 ottobre 2005, con decreto del Presidente della Repubblica, la Medaglia d’onore per lunga navigazione di 1° grado e il 5 agosto del 2008 dal Ministero Infrastrutture e Trasporti, il titolo professionale di Capitano Superiore di lungo corso. Nell'ambito sportivo ha gareggiato con le società Atletica Villafranca, della quale è stato anche socio fondatore, e Cus Messina. Successivamente ha svolto l'attività di tecnico fino a metà del 1995, prima di diventare responsabile del settore giovanile della federazione di atletica.

Aggiornamento del 27 gennaio 2015:

A seguito della nomina di Pino quale componente della Giunta comunale, con decreto sindacale, sono state rimodulate le deleghe assessoriali per meglio armonizzarle con le funzioni d'istituto del Comune di Messina e con l'organizzazione degli uffici e dei servizi.

Al neo assessore Sebastiano Pino sono state attribuite le deleghe alle Risorse del Mare, al Patrimonio, Politiche della Casa e Politiche dello Sport.

All'assessore Tonino Perna, assegnate Cultura e Identità - Spettacolo - Valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale e architettonico - Toponomastica - Sviluppo economico e turismo - Marketing territoriale - Beni archivistici - Politiche di integrazione dell'Area dello Stretto e del Mediterraneo - Politiche giovanili - Decentramento.

All'assessore Sergio De Cola, Urbanistica - Lavori pubblici - Protezione civile e difesa del suolo - Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria su immobili comunali adibiti a servizi, rete viaria e sotto servizi - Autoparco comunale - Rapporti con il Consiglio comunale - Piano per la razionalizzazione delle farmacie - Sicurezza sui luoghi di lavoro.

All'assessore Antonino Mantineo, Politiche sociali e della salute - Politiche del personale - Avvocatura e contenzioso - Politiche delle migrazioni.

All'assessore Patrizia Panarello, Pubblica istruzione - Pari opportunità - Agricoltura, artigianato e commercio - SUAP - Servizi al cittadino/U.R.P. - Attività promozionale prodotti tipici secondo i principi di sostenibilità - Programmazione fiere, mercati, GAS (gruppi acquisto solidale), DES (distretti di economia solidale) e RES (reti di economia solidale).

All'assessore Daniele Ialacqua, Ambiente - Interventi sanitario/ambientali - Cimiteri - Rifiuti - Arredo urbano, verde e giardini - Autogestione dei beni comuni - Nuovi stili di vita - Benessere degli animali - Acquario comunale (Ce.S.P.O.M.).

All'assessore Gaetano Cacciola, Energia, Mobilità, Viabilità e Trasporti - Politiche per l'innovazione - Rapporti con l'Europa - Fondi europei 2014/2020 - Polizia municipale.

Invariate le deleghe attribuite al vicesindaco, Guido Signorino, che mantiene le Politiche finanziarie - Rapporti con le società partecipate - Città metropolitana - Provveditorato ed Economato.

Il nuovo assessore comunale, Sebastiano Pino dopo la sua nomina ha detto: “Sono particolarmente felice di fare parte di questa squadra, che già seguivo con apprezzamento e stima per il lavoro che sta portando avanti e con la quale già avevo avviato un percorso di collaborazione. Mi dedicherò col massimo impegno per risolvere le problematiche inerenti le mie deleghe e ripagare la fiducia del sindaco Accorinti che mi ha scelto e al quale mi lega un antichissimo rapporto di amicizia. Ho accettato questo incarico perché sento di potere dare un contributo importante sotto l'aspetto dell'impegno, delle mie competenze e della partecipazione. Nel ringraziare il precedessore, Filippo Cucinotta, per il lavoro svolto e per l'aiuto che potrà darmi, intraprendo fin da oggi la mia attività”.

Il sindaco Renato Accorinti, che mantiene la delega alle Politiche della Pace, ha aggiunto che: “E' una personale felicità averlo in questa squadra. La scelta è ricaduta su Pino, perché mi dà ampie garanzie sotto l'aspetto umano e professionale”.

Infine, l'ex assessore Filippo Cucinotta, con decreto sindacale, è stato nominato esperto a titolo gratuito e si occuperà della consulenza nelle politiche di sviluppo del territorio, del mare e delle attività cantieristiche. Cucinotta, all'atto delle proprie dimissioni, aveva reso pubblica la volontà di continuare a prestare gratuitamente la propria attività, collaborando con l'Amministrazione nelle materie di propria competenza.




Nessun commento:

Posta un commento