SE NON TI AMO PIU': L'ULTIMO ROMANZO DI MARIA RITA PARSI - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

SE NON TI AMO PIU': L'ULTIMO ROMANZO DI MARIA RITA PARSI

SE NON TI AMO PIU': L'ULTIMO ROMANZO DI MARIA RITA PARSI

Share This

"L'amore passa. L'aver amato non passa mai." Se per ciascuno il sogno è quello di un amore eterno, la realtà con cui dobbiamo fare i conti è spesso differente, e può venire il giorno in cui il "per sempre" a cui tendevamo con ogni fibra e ogni energia si riduce a un'espressione vuota e senza valore.

Maria Rita Parsi sarà a Messina lunedì 28 maggio per un doppio appuntamento. Il pomeriggio alle ore 16,00, nell’Aula della Corte D’Appello di Messina, la psicologa incontrerà il pubblico per presentare il suo ultimo libro, edito da Mondadori, "Se non ti amo più. Quando lasciarsi bene diventa una risorsa anche per i figli", e parlerà di un tema molto importante: “Come proteggere i figli durante il percorso di separazione”. Conversa con l'autrice l'avv. Paolo Vermiglio

La sera alle ore 20,30 al Ristorante La Tovaglia Volante, Maria Rita Parsi intratterà i presenti su un tema molto attuale: “I rapporti tra uomini e donne”. Per prenotare la cena rivolgersi alla Libreria Bonanzinga. "Non mancate, la Parsi è una maestra del cuore e della mente!" è l'invito della libraia Daniela Bonanzinga che introdurrà l'incontro di lunedì 28 maggio. 

Copertina 
In questo nuovo libro Maria Rita Parsi, con la consueta profondità di analisi, la competenza maturata in anni di indagine sul campo e l'empatia che contraddistingue il suo approccio, fornisce gli strumenti più adeguati ad affrontare la delicata fase di passaggio e trasformazione che accompagna la rottura di un legame di coppia, aiutandoci a far sì che possa diventare una risorsa: per chi non si ama più ma anche per chi, vittima innocente della situazione – i figli e i parenti –, ne viene suo malgrado coinvolto. Attraverso le testimonianze concrete e le voci autentiche di chi ha affrontato in prima persona una separazione, l'autrice descrive i diversi scenari e le conseguenze non solo psicologiche, ma anche sociali, economiche e legali che ne derivano. E giunge a formulare un vero e proprio "Decalogo del lasciarsi bene", per affrontare, elaborare, trasformare e superare la fine di un amore. Queste pagine sono pensate come una guida originale e indispensabile per conoscere le regole e i meccanismi che trasformano una comune "separazione" in un "lasciarsi bene" e persino in un'inattesa ricchezza.

Psicopedagogista, psicoterapeuta, docente, saggista, scrittrice, editorialista, Maria Rita Parsi svolge da anni un'intensa attività didattica e di formazione presso università, istituti specializzati, associazioni private. Membro del Comitato ONU per i diritti dei fanciulli e delle fanciulle, ha dato vita alla Fondazione Movimento Bambino ONLUS, per la tutela giuridica e sociale dei minori, per la diffusione dei loro diritti, per la formazione dei formatori e per l'ascolto, l'aiuto e l'assistenza ai minori e alle loro famiglie, in Italia e all'estero. Ha fondato e dirige il Corso di specializzazione in psicoterapia umanistica ad orientamento bioenergetico. Collabora a molti quotidiani e periodici con rubriche settimanali. Al suo attivo più di cinquanta pubblicazioni tra cui L'amore dannoso, Manuale anti-ansia per genitori, Fragile come un maschio, Single per sempre, Alle spalle della luna, Ingrati. La sindrome rancorosa del beneficato, La felicità è contagiosa, Doni, Maladolescenza, Le parole dei bambini, I maschi son così, Se non ti amo più e Generazione H (con Mario Campanella).

Antonella Di Pietro

Locandina

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad