“LIGHEA, LA SIRENA” RECITAL IN MOVIMENTO CON GIANFRANCO QUERO E KATIA PESTI

Dopo il successo di Tony Canto, che lo scorso 3 agosto ha fatto registrare il tutto esaurito, arriva il secondo appuntamento di “Promontorio Nord” a Capo Rasocolmo.



Martedì 8 agosto alle 19 andrà in scena “Lighea, la sirena”, recital in movimento con Gianfranco Quero, accompagnato dalle improvvisazioni sonore di Katia Pesti. Uno spettacolo semi-itinerante, intimo, per pochi spettatori, che nasce dalla collaborazione tra i 2 artisti messinesi e che sfrutterà a pieno la location immersa nel verde (in contrada Piano Torre sulla riviera tirrenica del Comune di Messina), il suo affaccio a mare e le luci del tramonto.

Gianfranco Quero, attore e regista, di teatro principalmente, di cinema e TV. Ha lavorato con Calenda, Martone, Bertorelli, Branciaroli, Manfredonia, Russo, Rigillo e molti altri. Da qualche anno collabora con "Mascarà", compagnia toscana diretta da Gianfranco Pedullà.

Katia Pesti, pianista, inizia negli anni ’90 la sua attività di compositrice affiancando al repertorio di musica classica, esperienze di musica etnica e sperimentale e collaborando anche con gruppi Jazz-Rock.

“Promontorio Nord” è una rassegna curata da Roberto Bonaventura e Francesco Giostra Reitano, che comprende quattro spettacoli, in scena fino al 13 agosto.

Calendario “Promontorio Nord”

3 agosto | 7 Corde al tramonto
Concerto in solo di Tony Canto

8 agosto | Lighea, la sirena
Recital in movimento di Gianfranco Quero, improvvisazioni sonore di Katia Pesti e Piccole Percussioni (ocean drum, kalimba, theremin)

10 agosto | Amarcord omaggia Nino Rota
Musiche dei film di Fellini in quartetto (violino, oboe, clarinetto, piano)

13 agosto | Naufragio. Un preludio, quattro movimenti, una fuga.
Regia e drammaturgia di Auretta Sterrantino, musiche originali di Filippo La Marca, con Marialaura Ardizzone, musiche eseguite dal vivo da Erica Cardullo e Mariacarla Vicinanza (violino), Elena Currò (viola), Eleonora Venuti (violoncello). QA – QuasiAnonimaProduzioni


Come raggiungere Capo Rasocolmo:
DA MESSINA VIA AUTOSTRADA: Messina - Palermo, uscita Villafranca Tirrena (distanza da Villafranca 13km). Proseguire sulla strada statale 113 in direzione Messina. Superare i paesi di Rodia e San Saba. Dopo l’indicazione PIANO TORRE proseguire per ca. 500 mt. Arrivati alla chiesa di Piano Torre (posta sul breve rettilineo a sinistra), imboccare la stradina adiacente a sinistra. Proseguire imboccando la prima stradina sterrata a sinistra. Percorrere il breve rettilineo sino al cancello d’ingresso.

DA MESSINA VIA STRADA STATALE (DISTANZA 25KM): Percorrere dalla città, in direzione Ganzirri, la S.S. 113 per ca. 13km. Subito dopo il lungo rettilineo del paese di SPARTA’ si arriva nel piccolo paese di PIANO TORRE. Entrati in paese fare attenzione alla chiesa posta alla vostra destra. Quindi, imboccare la stradina adiacente a destra. Proseguire imboccando la prima stradina sterrata a sinistra. Percorrere il breve rettilineo sino al cancello d’ingresso.


Info e prenotazioni: 393.3343760 - info@cantinagiostrareitano.com




Commenti