PRESENTATA LA RIVISTA D'ARTE "I QUADERNI DI KARTA" - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

PRESENTATA LA RIVISTA D'ARTE "I QUADERNI DI KARTA"

PRESENTATA LA RIVISTA D'ARTE "I QUADERNI DI KARTA"

Share This

“Una rivista sulla scia di una tradizione ottocentesca” ma con un’impronta moderna e accattivante.



Un folto pubblico di appassionati d’arte ha accolto la presentazione ufficiale della rivista I Quaderni di Karta, pubblicazione edita da Magika – di Katia Giannetto e Alessandro Mancuso - e curata da Gioacchino Barbera, ex direttore del Museo Regionale di Messina e di Palazzo Abatellis a Palermo.
“Con questa rivista abbiamo voluto raccontare la specificità dell’arte in Sicilia – ha spiegato Gioacchino Barberae contemporaneamente dare vita a una comunicazione accattivante, piacevole alla lettura, adatta a un pubblico di esperti ma anche di semplici appassionati. La caratteristica principale de I Quaderni di Karta è la sua apertura alle collaborazioni esterne, infatti già abbiamo ricevuto diverse richieste da parte di autori che vorrebbero pubblicare un loro studio sull’arte. La rivista si prepara a un futuro flessibile, pronta ad accogliere nuove forme e modalità espressive”.

All’evento era presente anche Francesco Paolo Campione, docente di Museologia all’Università di Messina, che ha sottolineato la possibilità di discutere di alcune opere trattate nella rivista e contemporaneamente presenti nello spazio espositivo, accanto agli autori che ne hanno scritto su I Quaderni di Karta. “In questo spazio suggestivo che è la galleria di Magika, presentiamo una rivista che si pone sulla scia di una tradizione che a Messina ha avuto grande importanza nell’800. Pubblicazioni come Il Faro, La Farfalletta e altre accoglievano articoli di autorevoli personaggi, come Giuseppe La Farina, e si presentavano al pubblico come vere riviste interdisciplinari, in cui l’attenzione all’arte era massima e favoriva lo sviluppo di una consapevolezza artistica che poi, con l’Unità d’Italia, purtroppo è andata perdendosi. I Quaderni di Karta affonda le radici in questa tradizione e promette di recuperare l’amore per l’arte che questo territorio merita”.

Alla presenza dei dodici autori che hanno dato un contributo a questo numero della rivista, il pubblico ha ammirato dal vivo e per la prima volta alcune delle opere incontrate sulle pagine de I Quaderni di Karta: “Cristo Portacroce”, di Mario Minniti; “Veduta di un porto con vascello”, di Abraham Casembrot; “Il trionfo della Pittura sul Parnaso”, di Pietro Testa (detto il Lucchesino); “Natura morta con pappagalli, brocca e cardellino”, di Ignoto; “Natura morta con pesci”, di Ignoto; “San Girolamo in meditazione”, attribuito a Hendrick van Somer; “Natura morta con fiori”, di Ignoto; “Il Trionfo delle Anime Purganti”, di Vito D’Anna.

L’iniziativa è stata inserita nel calendario di eventi Il Maggio dei Libri, campagna nazionale di promozione della lettura, promossa anche dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Messina.  



Edizioni Magika
Facebook @edizionimagika
Instagram Edizioni Magika


Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad