Caffè Letterario

[caffè letterario][grids]

Spettacolo e Cultura

[Spettacolo e Cultura][bsummary]

Sicilia

[Sicilia][bleft]

Politica

[Politica][bsummary]

Tech Cafè

[Tech Cafè][twocolumns]

PRESENTATA LA RIVISTA D'ARTE "I QUADERNI DI KARTA"

Views:

“Una rivista sulla scia di una tradizione ottocentesca” ma con un’impronta moderna e accattivante.



Un folto pubblico di appassionati d’arte ha accolto la presentazione ufficiale della rivista I Quaderni di Karta, pubblicazione edita da Magika – di Katia Giannetto e Alessandro Mancuso - e curata da Gioacchino Barbera, ex direttore del Museo Regionale di Messina e di Palazzo Abatellis a Palermo.
“Con questa rivista abbiamo voluto raccontare la specificità dell’arte in Sicilia – ha spiegato Gioacchino Barberae contemporaneamente dare vita a una comunicazione accattivante, piacevole alla lettura, adatta a un pubblico di esperti ma anche di semplici appassionati. La caratteristica principale de I Quaderni di Karta è la sua apertura alle collaborazioni esterne, infatti già abbiamo ricevuto diverse richieste da parte di autori che vorrebbero pubblicare un loro studio sull’arte. La rivista si prepara a un futuro flessibile, pronta ad accogliere nuove forme e modalità espressive”.

All’evento era presente anche Francesco Paolo Campione, docente di Museologia all’Università di Messina, che ha sottolineato la possibilità di discutere di alcune opere trattate nella rivista e contemporaneamente presenti nello spazio espositivo, accanto agli autori che ne hanno scritto su I Quaderni di Karta. “In questo spazio suggestivo che è la galleria di Magika, presentiamo una rivista che si pone sulla scia di una tradizione che a Messina ha avuto grande importanza nell’800. Pubblicazioni come Il Faro, La Farfalletta e altre accoglievano articoli di autorevoli personaggi, come Giuseppe La Farina, e si presentavano al pubblico come vere riviste interdisciplinari, in cui l’attenzione all’arte era massima e favoriva lo sviluppo di una consapevolezza artistica che poi, con l’Unità d’Italia, purtroppo è andata perdendosi. I Quaderni di Karta affonda le radici in questa tradizione e promette di recuperare l’amore per l’arte che questo territorio merita”.

Alla presenza dei dodici autori che hanno dato un contributo a questo numero della rivista, il pubblico ha ammirato dal vivo e per la prima volta alcune delle opere incontrate sulle pagine de I Quaderni di Karta: “Cristo Portacroce”, di Mario Minniti; “Veduta di un porto con vascello”, di Abraham Casembrot; “Il trionfo della Pittura sul Parnaso”, di Pietro Testa (detto il Lucchesino); “Natura morta con pappagalli, brocca e cardellino”, di Ignoto; “Natura morta con pesci”, di Ignoto; “San Girolamo in meditazione”, attribuito a Hendrick van Somer; “Natura morta con fiori”, di Ignoto; “Il Trionfo delle Anime Purganti”, di Vito D’Anna.

L’iniziativa è stata inserita nel calendario di eventi Il Maggio dei Libri, campagna nazionale di promozione della lettura, promossa anche dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Messina.  



Edizioni Magika
Facebook @edizionimagika
Instagram Edizioni Magika


Lascia un commento
  • Blogger Puoi commentare con Blogger
  • Facebook Puoi commentare con Facebook

Nessun commento :

Salute e Ambiente

[Salute e Ambiente][twocolumns]

Attualità e Cronaca

[Attualità e Cronaca][list]

Opinioni

[Opinioni][bsummary]

Religione

[Religione][twocolumns]