Caffè Letterario

[caffè letterario][grids]

Spettacolo e Cultura

[Spettacolo e Cultura][bsummary]

Sicilia

[Sicilia][bleft]

Politica

[Politica][bsummary]

Tech Cafè

[Tech Cafè][twocolumns]

SCIASCIA, BUFALINO E CONSOLO: LA STORIA DI UN'AMICIZIA RACCONTATA DAGLI SCATTI DI GIUSEPPE LEONE

Views:

Nella storica dimora di Villa Cianciafara a Zafferia (Messina) il secondo appuntamento della rassegna “Solstizio d'estate” curata da Milena Romeo, che segue al ciclo invernale su importanti aristocratici protagonisti della vita culturale siciliana.


All'evento di venerdì 24 giugno, dal titolo “Incontri memorabili”, costruito attorno al libro “Storia di un'Amicizia”, edizioni Postcart-Roma, curato da Giuseppe Prode su testi di Leonardo Sciascia, parteciperà il Maestro Giuseppe Leone, noto fotografo ragusano, protagonista del libro e autore degli scatti. Dall’unione di grandi artisti nasce un’esperienza di estremo valore. Il volume, infatti, descrive una storia di scambi intellettuali e umani di personalità di grande spessore culturale come Leonardo Sciascia, Gesualdo Bufalino e Vincenzo Consolo, ovvero la triade siciliana, di cui Leone fu testimone e narratore. Attraverso i suoi ricordi e le sue fotografie in questo libro viene illustrata e raccontata, con episodi, momenti e aneddoti, l’amicizia intercorsa fra i tre grandi scrittori siciliani, diversi tra di loro ma uniti dall’Arte.

Sciascia e Bufalino. Ph Giuseppe Leone
Giuseppe Leone ha narrato per 50 anni la Sicilia del paesaggio, delle tradizioni, della letteratura; ha pubblicato con Bompiani e Sellerio, le sue fotografie hanno illustrato numerosi libri, cataloghi e riviste di editori italiani e stranieri, sue le memorabili immagini di Leonardo Sciascia. I suoi lavori si sono sviluppati a 360°. Ha esordito illustrando il volume di Antonino Uccello La civiltà del legno in Sicilia (Cavallotto, 1973). Tra le pubblicazioni più note: La Pietra vissuta con testi di Mario Giorgianni e Rosario Assunto (Sellerio, 1978); La Contea di Modica con testo di Leonardo Sciascia (Electa, 1983); L’Isola nuda con testo di Gesualdo Bufalino ( Bompiani, 1988); Il Barocco in Sicilia con testo di Vincenzo Consolo (Bompiani, 1991); Sicilia Teatro del mondo con testo di Vincenzo Consolo e Cesare De Seta (Nuova Eri, 1990); L’isola dei Siciliani con testo di Diego Mormorio (Peliti associati, 1995); Immaginario barocco con testi di Salvatore Silvano Nigro e André Chastel (Kalós, 2006); Leonardo Sciascia, dalla Sicilia alla Spagna testo Salvatore S. Nigro (Federico Motta Editore Milano 2009); Siciliani in Piazza, testo Gaetano Pennino (Carlo Cambi Editore Siena 2010); Sicilia, l’isola del pensiero (Edizione Postcart 2015).

Copertina
Salvatore Silvano Nigro nella postfazione al libro “Storia di un'Amicizia” scrive: “Leone è un narratore della Sicilia, dei suoi monumenti, delle sue feste, dei costumi e della vita tutta, per immagini fotografiche. Come da viaggiatore incantato, forse l’ultimo in giro per l’Isola. Un narratore che si è accompagnato a Sciascia, a Bufalino e a Consolo e ha rivelato alla letteratura, la Sicilia più vera, quella degli uomini come quella della pietra vissuta e del paesaggio”. In allegato al volume, infine, un omaggio per tutti gli amanti di Sciascia: sedici pagine del dattiloscritto originale del testo "La Contea di Modica", corretto personalmente dall’autore e regalato a Giuseppe Leone in occasione dell’omonimo libro per Electa pubblicato nel 1983 che conteneva le sue fotografie. “È una storia di amicizia, ricambiata, quella raccontata in questo volume tra Leone e i tre giganti”

Giuseppe Prode, autore del libro, siciliano vive ed opera a Roma, ha iniziato ad occuparsi di fotografia nel 1990 da dietro le quinte, ovvero gli archivi. Questa esperienza, fondamentale per molti aspetti, gli ha poi consentito negli anni di ricoprire vari ruoli nella gestione coordinamento e ideazione di progetti, sia espositivi che editoriali, collaborando attivamente con musei, fondazioni e case editrici in Italia.

Milena Romeo e Giuseppe Leone
All'incontro di venerdì 24 giugno, nel suggestivo parco della Villa Cianciafara, sarà presente la curatrice Milena Romeo, presidente dell'Associazione "Cara beltà", che ha promosso e organizzato la rassegna insieme all'Associazione “Alessandro Tasca di Cutò", con il patrocinio dell'ARS. Interverranno: l'ing. Amedeo Mallandrino, proprietario e custode delle memorie della Dimora di Zafferia; Salvatore Presti, regista ed esperto di Sciascia; il giornalista Giuseppe Ruggeri; l'autore Giuseppe Prode e il noto fotografo Giuseppe Leone. Letture del soprano lirico Carmine Elisa Moschella.



A.D.P.




Lascia un commento
  • Blogger Puoi commentare con Blogger
  • Facebook Puoi commentare con Facebook

Nessun commento :

Salute e Ambiente

[Salute e Ambiente][twocolumns]

Attualità e Cronaca

[Attualità e Cronaca][list]

Opinioni

[Opinioni][bsummary]

Religione

[Religione][twocolumns]