Caffè Letterario

[caffè letterario][grids]

Spettacolo e Cultura

[Spettacolo e Cultura][bsummary]

Sicilia

[Sicilia][bleft]

Politica

[Politica][bsummary]

Tech Cafè

[Tech Cafè][twocolumns]

PANNONICA JAZZ WORKSHOP: CONCERTO OMAGGIO A BILLY STRAYHORN

Views:

Il Pannonica Jazz Workshop sarà protagonista del quarto appuntamento della rassegna “Suoni DiVini”, organizzata dalla Cooperativa Sinfonietta in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommeliers (AIS-Sicilia) e che si svolgerà domenica 26 giugno, alle ore 19.00, nella suggestiva cornice della ex Chiesa Santa Maria Alemanna di Messina. Saliranno sul palco: Giovanni Randazzo (sax soprano, sax tenore), Antonino Cicero (fagotto), Sergio Silipigni (basso tuba, chitarra),
 Luciano Troja (pianoforte),
 Nuccio Perrotta (contrabbasso), Filippo Bonaccorso (batteria). La formazione, coordinata da Bonaccorso e Troja, è un laboratorio musicale nato a Messina nel 2004, che ha visto la partecipazione di musicisti provenienti dalla Sicilia e dalla Calabria. 

Ellington e Strayhorn (1960)
Il concerto di domenica sarà un omaggio alla musica di Billy Strayhorn, il grande arrangiatore, compositore e pianista statunitense noto anche per la sua strettissima collaborazione con il compositore e direttore d’orchestra Duke Ellington. Per le sue inconfondibili sonorità, la connotazione formale e la modernità delle composizioni, Strayhorn oggi è celebrato come uno dei grandi compositori americani del ‘900. Il Pannonica Jazz Workshop, con questo tributo, indaga nella vena compositiva dello Strayhorn più indipendente e forse più personale, ispirandosi all’unica vera incisione a suo nome, registrata nella amata Parigi nel 1961, e pubblicata per la Capitol con il titolo "The Peaceful Side Of Billy Strayhorn", dove le sue canzoni, evocano echi dell’impressionismo francese e della musica europea in generale.

Locandina Evento
Al termine del concerto si svolgerà la degustazione di vini e l’ultimo, imperdibile appuntamento vedrà coinvolta l’azienda milazzese Cantine Grasso che, da ormai cinque generazioni, tramanda da padre in figlio un obiettivo costante nel tempo: la qualità dei loro prodotti.  Ogni vino è frutto di una ricerca storica delle tradizioni locali alle quali si intrecciano armonicamente le soluzioni tecnologiche più moderne. Al pubblico verrà proposto lo Zibibbo e la pluripremiata Malvasia di Cantine Grasso, che ha ottenuto importanti riconoscimenti al Vinitaly. Le degustazioni saranno accompagnate da una vera eccellenza nella produzione dolciaria messinese, i biscotti del panificio De Salvo.

Mercoledì 29 giugno, alle ore 21.30, è in programma nella ex Chiesa Santa Maria Alemanna l’eccezionale concerto dei chitarristi Francesco Buzzurro e Richard Smith, che chiuderà la rassegna Suoni DiVini.

Prevendita (senza costi aggiuntivi) per tutti gli spettacoli presso i locali di ARB, via Martinez 11 (Messina), dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:30-17:30. Sarà anche possibile acquistare il biglietto prima del concerto, all’ingresso della ex Chiesa Santa Maria Alemanna.


Lascia un commento
  • Blogger Puoi commentare con Blogger
  • Facebook Puoi commentare con Facebook

Nessun commento :

Salute e Ambiente

[Salute e Ambiente][twocolumns]

Attualità e Cronaca

[Attualità e Cronaca][list]

Opinioni

[Opinioni][bsummary]

Religione

[Religione][twocolumns]