L'ITALIA BATTE I CAMPIONI D'EUROPA DELLA SPAGNA - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

L'ITALIA BATTE I CAMPIONI D'EUROPA DELLA SPAGNA

L'ITALIA BATTE I CAMPIONI D'EUROPA DELLA SPAGNA

Share This

Continuiamo a sognare: vittoria per 2-0. Decide Chiellini, mentre Pellè raddoppia nel finale.


Gli azzurri scendono in campo con Buffon in porta, Bonucci, Barzagli e Chiellini in difesa. Sugli esterni vengono scelti De Sciglio e Florenzi. Giaccherini, Parolo e De Rossi nella mediana. Coppia d'attacco Pellè-Eder.

Nel primo tempo l'Italia parte fortissimo. Pellè ha una grossa occasione di testa, ma De Gea è miracoloso. Successivamente è la volta di Giaccherini che esegue una spettacolare rovesciata dentro l'area colpendo clamorosamente il palo. Ma l'arbitro fischia: è convinto di aver visto un gioco pericoloso che in realtà non c'è.

Sono passati solo dieci minuti. La Spagna è partita malissimo, l'Italia è più che sorprendente e prende fiducia col passare dei minuti.

Al minuto 23" viene ammonito De Sciglio per una trattenuta su Juanfran: decisione un po' severa. Due minuti dopo un'altra occasione per l'Italia con un colpo di testa di Parolo che finisce di poco a lato.

Poco prima della mezz'ora, Sergio Ramos è goffo nel tentativo di anticipare Pellè e per poco non realizza un autogoal.

Sempre Sergio Ramos, farà fallo su Pellè al 32". Punizione per l'Italia. Calcia Eder e si tratta di un tiro violento; De Gea sbaglia, Giaccherini si fionda sulla palla e la passa a Chiellini che insacca. 1-0. Il vantaggio è meritatissimo.

Nel finale di primo tempo avremmo un'altra occasione, ma Parolo sbaglia il cross e De Gea blocca la palla senza problemi.

Nel secondo tempo il copione non cambia. L'Italia parte sempre forte e avrebbe pure altre occasioni per chiuderla. Purtroppo questo non avviene e sciupiamo troppe occasioni.

Al 55" Eder è lanciato solo verso la porta, ma De Gea è miracoloso. Il portiere della Spagna sarà largamente il migliore in campo. Le Furie Rosse resteranno in partita solo grazie a lui.

Al minuto 70" entra Vazquez per uno spento Morata e la Spagna prova ad attaccare, rischiando il tutto per tutto.

Pique si rende pericoloso con un gran tiro, ma Buffon è bravissimo nel respingere sopra la traversa.

Entra Insigne che impegna subito De Gea: tiro da fuori, parata sicura del portiere.

Italia - Chiellini
L'Italia stringe ancora i denti, Buffon è impeccabile, i difensori chiudono. Nel finale arriva pure il goal della sicurezza: lo mette a segno Graziano Pellè. 2-0.

La Spagna non può nulla e arriva il triplice fischio.

È finita! I Campioni d'Europa in carica vengono eliminati da una squadra più debole sulla carta.

Ai Quarti affronteremo l'invincibile Germania.

I migliori:
-Conte. Il merito è tutto suo.
-Giaccherini. È ovunque, segniamo grazie a lui.
-Chiellini. Realizza il goal vittoria
-Buffon. Sempre sicuro e concentrato.
-De Gea. Senza di lui avremmo fatto altri goal.



©Bob

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad