LENOVO PRESENTA MOTO Z: SMARTPHONE MODULARE ULTRASOTTILE CON MOTOMODS - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

LENOVO PRESENTA MOTO Z: SMARTPHONE MODULARE ULTRASOTTILE CON MOTOMODS

LENOVO PRESENTA MOTO Z: SMARTPHONE MODULARE ULTRASOTTILE CON MOTOMODS

Share This

Lenovo, per risollevare le sorti di Motorola, ha deciso di fare le cose in grande, presentando 2 telefoni top di gamma, corazzati con hardware moderno: Moto Z e Moto Z Force. A bordo il processore Qualcomm Snapdragon 820, 4GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile (disponibile anche il taglio da 64). Il display è ampio: 5,5" Quad HD.

Differiscono le fotocamere.  Su Moto Z la fotocamera è da 13mpx con autofocus laser. La fotocamera di Z Force è da ben 21mpx con ottica stabilizzata e autofocus laser. Insomma, caratteristiche tecniche di tutto rispetto.

Moto Z è sottilissimo: soli 5,2mm. Purtroppo, per arrivare a questo risultato si è dovuto scendere a compromessi: la batteria è da soli 2600mAh ed è assente il jack audio per le cuffie. Moto Z Force è più spesso, 7mm, ma la batteria è da ben 3500mAh.

Entrambi dispongono di un'unica porta USB Type-C. All'interno della confezione è presente un adattatore che, se inserito nella porta, permetterà di avere l'uscita jack per inserire le cuffie. Questo significa che, se stiamo caricando il telefono, non potremo contemporaneamente ascoltare della musica.

MotoMods
Interessante la possibilità di connettere al telefono dei moduli, chiamati MotoMods. Le idee non mancano: abbiamo il modulo fotografico, il modulo audio con speakers JBL (queste due prime idee le avevamo viste anche con LG G5), ma anche un power bank e addirittura un proiettore da 70".

Lenovo non ha ancora stabilito ufficialmente i prezzi. La disponibilità? Non prima di Settembre.

Secondo noi...
Buoni prodotti. Riprendono l'idea, interessante, di LG quanto ai moduli. Solo il tempo dirà se avranno avuto ragione. Moto Z ci piace, ma la batteria francamente ci sembra una nota dolente, essendo molto più piccola di tutti i concorrenti, mentre la scelta azzardata di rimuovere il jack audio potrebbe non piacere a tutti.


©Bob

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad