Caffè Letterario

[caffè letterario][grids]

Spettacolo e Cultura

[Spettacolo e Cultura][bsummary]

Sicilia

[Sicilia][bleft]

Politica

[Politica][bsummary]

Tech Cafè

[Tech Cafè][twocolumns]

FRANCIA NEL SEGNO DI GRIEZMANN: IRLANDA BATTUTA 2-1 IN RIMONTA

Views:

La partita comincia come nel peggiore degli incubi. Pogba commette un fallo ingenuo dentro la sua area e l'arbitro italiano Rizzoli non ha dubbi: Long è stato travolto, sarà calcio di rigore. Brady trasforma e porta l'Irlanda clamorosamente in vantaggio 0-1. Cala il gelo nello stadio, sono tutti increduli. Sono passati soltanto tre minuti, per i transalpini la gara sarà in salita. La Francia però non perde la testa, rimane calma e concentrata e comincia a costruire il suo gioco.

L'Irlanda sembra reggere bene. È rocciosa e cattiva come quella che ha sconfitto l'Italia nell'ultima gara del girone eliminatorio. Tuttavia, questa è una sfida dal sapore decisamente diverso. Tutti i giocatori avvertono molta pressione e la qualità della Francia sembra poter prendere il sopravvento, da un momento all'altro. Il primo tempo si chiude con una buona occasione per Payet nel recupero, ma Ward risponde presente. Non basta. 

Nel secondo tempo, Deschamps decide di giocarsi il tutto per tutto. Toglie il mediano difensivo Kantè, inutile quando devi fare due goal, e mette dentro il talentuoso Coman, ala del Bayern. La Francia può così supportare al meglio Giroud, con Griezmann e Payet pronti a colpire. È una formazione più spregiudicata. La musica cambia.

Sagna realizza un buon cross dalla destra, sul quale svetta Griezmann, che fa centro. 1-1 e stadio in festa. Il più piccolo di tutti è riuscito a colpire di testa contro i giganti. Sono trascorsi tre minuti, tanto basta per realizzare una Rivoluzione. La Francia attacca ancora, Giroud gioca di sponda e ancora Griezmann si fa trovare pronto per colpire col mancino: 2-1 e rimonta completata.

Ma la Francia non è sazia. Attacca ancora, Griezmann è incontenibile e costringe Duffy a fare un fallo punito col rosso: l'Irlanda resta in dieci uomini. È la resa incondizionata per gli avversari.

Griezmann raggiunge quota tre goal nella competizione: nessun francese c'era più riuscito dai tempi di Zidane nel 2004.

La Francia raggiunge i Quarti dove attenderà la vincente fra Inghilterra e Islanda.

©Bob

Lascia un commento
  • Blogger Puoi commentare con Blogger
  • Facebook Puoi commentare con Facebook

Nessun commento :

Salute e Ambiente

[Salute e Ambiente][twocolumns]

Attualità e Cronaca

[Attualità e Cronaca][list]

Opinioni

[Opinioni][bsummary]

Religione

[Religione][twocolumns]