Breaking News

TARGA FLORIO: FESTEGGIA I 100 ANNI A CURSA PIU' ANTICA DEL MONDO

Dai Rally alla Regolarità Classica: a Palermo quattro eventi per tutti gli appassionati di motori. Tanti gli ospiti illustri presenti da John Elkann a Jean Todt passando per Muthar Kent, Ceo di Coca Cola.



E' stata presentata ieri, martedi 3 maggio, a Palermo nel suggestivo scenario di  Palazzo Comitini la 100th edizione della Targa Florio alla presenza dell’Ing. Manlio Munafò (Commissario Straordinario Città Metropolitana di Palermo); Leoluca Orlando (Sindaco di Palermo); Fabrizio Micari (Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Palermo) Marco Rogano (Direttore Generale ACI Sport Service); Angelo Pizzuto (Presidente dell’Automobile Club di Palermo); Giancarlo Minardi (Coordinatore della Targa Florio Historic Speed). Durante la Conferenza il Sindaco Orlando e l'Ing. Munafò hanno fatto gli onori di casa e hanno voluto riaffermare il legame indissolubile che da sempre tiene unite Palermo e la Targa Florio. Il Magnifico Rettore dell’Università di Palermo Micari ha salutato con orgoglio il ruolo centrale che avrà l’Ateneo nella prossima Targa Florio, saranno infatti attive nella Facoltà di Ingegneria la Sala Stampa della Targa Florio Classic e dell’Historic Speed e la Direzione di Gara. 

“La Targa Florio 100^ è un evento di caratura mondiale – ha affermato oggi Angelo Pizzutonon soltanto perché la corsa più antica del mondo segna l’evoluzione di un secolo di automobilismo, ma perché celebra il fenomeno ‘Targa Florio’, che oltre al lato sportivo ha caratterizzato un’epoca dal punto di vista culturale, storico e sociale. Da una intuizione del magnate Vincenzo Florio, che nel 1906 decise di seguire la sua passione organizzando la prima edizione, la Targa Florio divenne il fenomeno sociale del secolo, che influenzò lo stile di vita di una società siciliana in via di sviluppo ed in cerca di riscatto. L'Automobile Club di Palermo, l'ACI Italia e tutti i nostri partners sono pronti a celebrare la Centesima Edizione della corsa più antica del mondo, accogliendo gli ospiti, i concorrenti che complessivamente per tutte le gare saranno quasi un migliaio, ma soprattutto gli appassionati e i visitatori che verranno da tutto il mondo, ai quali mostreremo tutto ciò che di bello la Sicilia e le Madonie hanno da offrire in termini di sport, natura e cultura ed enogastronomia”.

Targa Florio 1933
“Historic Speed - ha detto il suo coordinatore Giancarlo Minardi - è un tuffo nel passato per celebrare un evento che in 110 anni di storia ha rappresentato e continua a rappresentare un grande brand che deve proiettarsi nel futuro per fare de “a Cursa” un punto di riferimento per lo sport ed il turismo di questa meravigliosa terra che è la Sicilia. Vincenzo Florio ha avuto 110 anni fa una visione moderna che gli ha fatto intuire le grandi potenzialità di questa corsa che si sono poi sviluppate nel corso degli anni. Prova ne è il grande entusiasmo che hanno avuto i piloti che ho chiamato per partecipare a questa iniziativa".

Giovedì 5 maggio il primo atto della centesima edizione della corsa automobilistica più antica del Mondo. A Campofelice di Roccella inizieranno le verifiche del Campionato Italiano Rally, di cui la Targa Florio è terzo round stagionale. A Palermo la Cerimonia di Partenza della Targa Florio Classic, l’appuntamento con le autostoriche impegnate nella gara di regolarità che porterà per tre giorni i migliori driver specialisti nelle prove di precisione cronometrica e tanti VIP, appassionati e collezionisti, a visitare luoghi unici di Sicilia. Tanti nomi noti siciliani dei rally e della regolarità che non hanno voluto mancare all’importante “appuntamento con la Storia”.

Dal 5 all’8 maggio 2016 “A Cursa” si dividerà in quattro eventi per celebrare il traguardo delle 100 edizioni della corsa più antica del mondo: 

Targa Florio Rally, è il terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally, con validità per il Campionato Regionale, ma anche terzo round stagionale del campionato Italiano rally Autostoriche, che riporterà sulle strade siciliane quelle auto che hanno fatto grande la Targa degli anni ’70 e ’80, gli anni dell’epopea dei rally.
Targa Florio Historic Rally. la prova speciale “Targa 100” per entrambi i Rally da Floriopoli a Cerda, riporterà le auto da gara a passare in corsa dinnanzi il tempio dell’automobilismo, ovvero le Tribune di Floriopoli, fulcro dei quattro eventi della 100th Targa Florio. Palermo, Campofelice di Roccella, Cefalù, Cerda, Collesano, Gratteri, sono centri dove la Targa è nata e cresciuta e continua a vivere guardando al futuro.
Targa Florio Classic, l'esclusiva competizione di regolarità riservata alle auto di particolare prestigio storico e sportivo, rappresenta l’appuntamento di riferimento per gli amanti delle auto d’epoca. La “Classica” sarà l’occasione per ammirare le Auto d’Epoca più belle dei marchi più prestigiosi, costruite dal 1906 al 1970, che si esibiranno lungo le strade delle Madonie e della Sicilia tutta. 
Historic speed, la grande novità di questa edizione sarà la passerella dinamica che vedrà sfilare da Floriopoli a Cerda alcuni dei piloti che hanno fatto la storia della Targa Florio di velocità da Ickx a Merzario, da Van Lennep a Vaccarella passando per De Adamich, Facetti, Munari, Helmut Marko, Nanni Galli e tanti altri non trascurando le prestigiose vetture al via, dall’Alfa Romeo T33 alle Porsche Carrera Slr del Museo Storico fino alle Ferrari.

Tra i grandi ospiti che prenderanno parte alla 100th Targa Florio  il Presidente della Fia Jean Todt, che sarà al via della Historic Speed al fianco del Presidente dell' Aci Angelo Sticchi Damiani nella sfilata da Floriopoli a Cerda. John Elkann Presidente di Fca Italy e Muthar Kent Ceo di Coca Cola saranno invece al via della Targa Florio Classic. Per celebrare le 100 edizioni della Targa Florio ci sarà inoltre un eccezionale incontro a Palermo con i piloti e i personaggi che hanno scritto pagine indelebili nella storia della corsa più antica del mondo. A partire dalle ore 16:00 di sabato 7 maggio, al Teatro Al Massimo di Palermo il Passion Day con il pubblico degli appassionati. Mauro Coppini direttore di Formula Passion.it insieme ad Ezio Zermiani intervisteranno i grandi nomi dell’automobilismo che hanno partecipato negli anni alle edizioni della Targa Florio. Ninni Vaccarella il “preside volante” mitica figura legata alla gara sulle Madonie, Mauro Forghieri, Jacky Ickx, Helmut Marko, Hans Hermann, Vic Elford, Andrea de Adamich, Arturo Merzario, Sandro Munari, Nanni Galli e Carlo Facetti rappresentano solamente una parte degli ospiti che interverranno all’evento di Palermo che rientra nel programma ufficiale per le celebrazioni delle 100 edizioni della Targa Florio organizzato da Aci Sport. L’ingresso è libero.

La 100th edizione di Targa Florio sarà impreziosita dalla presenza di prestigiosi marchi che assoceranno il loro nome “A Cursa”. Alfa Romeo e Abarth che legano a questa gara importanti vittorie sportive saranno Main Sponsor dell’evento. Eberhard & Co., Maison svizzera di orologeria, sarà Sponsor in qualità di Official Timekeeper e presenterà un modello speciale, Champion V Targa Florio, dedicato alla 100th edizione e ai concorrenti che avranno l’opportunità di vivere questa straordinaria esperienza. Altro Official Sponsor di Targa Florio sarà Ma.Fra, azienda leader nel settore dei cosmetici per auto che nella cornice delle strade siciliane delle Madonie, tra una tappa e l’altra, offrirà alle carrozzerie e agli  interni delle auto storiche presenti, un trattamento particolare. Anche Poste Italiane sarà Official Sponsor  della manifestazione arricchendo oltremodo la presenza di marchi di prestigio a fianco della Targa Florio. Per l’occasione Targa Florio offrirà il suo sostegno ad ANT che da anni si occupa dell’assistenza domiciliare per i malati di tumore.

Targa Florio 1932
La Targa Florio nacque nel 1906, quando il 6 maggio si disputò la prima edizione di quella competizione destinata a divenire la più famosa corsa del Mondo, icona dell’Italia e della Sicilia in particolare, volano che ha portato ad ogni latitudine la passione, le tradizioni e l’attaccamento dell’isola a quell’evento che sente particolarmente. La Targa Florio nacque grazie all’illuminato e lungimirante ingegno di Vincenzo Florio, spirito imprenditoriale, ma soprattutto uomo di grande ingegno e cultura, innamorato della sua terra. Vide lontano Florio quando affermò "A cosa servono le automobili da viaggio se non si costruiscono strade sulle quali fare viaggiare". Dalla vittoria del giovane meccanico torinese Alessandro Cagno su Itala alla prima edizione, altre 98 se ne sono susseguite. La Targa Florio si fermò soltanto per via dei conflitti mondiali, poi il suo glorioso e luminoso cammino non ha conosciuto sosta ed ora si appresta a celebrare le 100 edizioni. Sempre pronta a guardare con entusiasmo al futuro, poggiando sulle solide basi di un passato tanto glorioso quanto prestigioso. L’unico elemento che rimane inalterato alla Targa Florio è la passione della sua gente, unica ed inconfondibile, una passione radicata, che esprime e condivide i valori della Sicilia, una passione verso un evento che esterna al meglio i colori, i profumi, i sapori, le tradizioni e la storia di una terra dove l’ospitalità è culto.

A.D.P.

Nessun commento