PREMIO VIZZINI FOTOREPORTER. FOTOGRAFIA & MUSICA AL MONTE DI PIETA'


La cerimonia di premiazione del “Concorso Fotografico Michelangelo Vizzini Fotoreporter”, Edizione 2016, si svolgerà oggi, mercoledì 25 maggio, alle ore 18, nella splendida cornice del Monte di Pietà, alla presenza del Commissario straordinario della Città Metropolitana di Messina, Filippo Romano. Saranno consegnati i Premi-Sculture realizzati dal “maestro di resine” Antonello Arena. L’evento sarà arricchito dalle musiche di Gianluca Rando e dalla voce di Carla Andaloro. L’iniziativa, voluta dalla famiglia Vizzini, ha riscosso ampio consenso con la partecipazione di oltre 250 fotografie. 


Una “sciroccata” nello Stretto mette in difficoltà un traghetto in un’atmosfera burrascosa e tropicale, il ritrovamento di un rostro di una nave antica e una ruota abbandonata in fondo al mare dall’inquadratura affascinante e misteriosa: sono questi i tre scatti vincitori della II edizione del Premio in ricordo del fotoreporter Michelangelo Vizzini. Sul podio del concorso, dedicato al foto-giornalismo per raccontare “i fatti attraverso le immagini” e rivolto a dilettanti e professionisti: Carolina Donato con “Onda su onda” (premio 400 €), Rocco Papandrea con “Il ritrovamento del rostro” (premio 250 €) e Carmelo Isgrò con “Contro un mare di gomma” (premio viaggio in Europa) con le loro fotografie hanno colto nel segno il tema scelto dalla commissione, “I segreti del mare”: tutto ciò che può esprimere anche in termini di sorpresa o di eventi straordinari, o comunque tali da andare oltre i confini della norma entro cui rientrano le immagini consuetudinarie. Quarto posto per Giovanni Coccoli con “La nassa” (premio macchina fotografica digitale) e quinta classificata per il Premio Speciale GI.CAP. Giuliana Lo Presti con “A testa in giù” (buono acquisto di 250 €).

Ph. Carmelo Isgrò “Contro un mare di gomma”
La Giuria, composta dal presidente Giulio Santoro, dal segretario Mirko Vizzini, da Andrea Vizzini (figlio di Michelangelo), dal rappresentante Corporazione dei Piloti dello Stretto, Gaetano D’Angelo, dai registi Fabio Schifilliti e Francesco Cannavà, dal fotografo Filippo Isolino e dai giornalisti Rosalba Garofalo e Massimiliano Cavaleri, ha deciso di assegnare 7 note di merito per fotografie particolarmente significative: Rocco Donato (“Incontri che valgono un tesoro”), Rossella De Bartolo (“Inabissarsi, Arenarsi”), Carmelo Isgrò (“Non puoi insegnare al granchio a camminare dritto”), Riccardo Monteleone (“Un ospite inatteso”), Giuliana Giannetto (“Bedda mia nun chianciri”), Fernando Carciotto (“Cercasi laguna”) e Giovanni Coccoli (“Ecculu ca veni”). L'evento è stato promosso dai Vizzini in collaborazione con: Società Cooperativa Centro Visioni.it, Europa Due, Associazione Culturale Bimaris, Corporazione Piloti Stretto Messina, Commerciale GI.CAP. Spa (Sidis, InGrosso, Ard e QuiConviene) e Iniziativa Viaggi Tour Operator.
Michelangelo Vizzini

Oltre 150 mila scatti in oltre 70 anni di attività. Fotografie che oggi sono sul web grazie ad un portale nato per ricordare Michelangelo Vizzini che racconta la storia dello storico fotoreporter messinese e illustra le numerose iniziative promosse in questi anni per celebrare il suo immenso patrimonio fotografico. Uno spaccato della storia recente di Messina e provincia racchiuso in fotografie oggetto di mostre, libri, incontri, interviste, articoli, testimonianze di noti personaggi: uno spazio web, realizzato dal nipote Mirko Vizzini e da Luigi Suglia, che vuole rappresentare non solo una memoria storica del passato, ma soprattutto un’occasione per parlare di fotografia, uno stimolo ad amare questa forma d’arte e utilizzarla come insostituibile strumento d’informazione giornalistica, racconto, riflessione.



Commenti