GOOGLE VUOLE RENDERE I NOSTRI OCCHI ROBOTICI, ANZI BIONICI - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

GOOGLE VUOLE RENDERE I NOSTRI OCCHI ROBOTICI, ANZI BIONICI

GOOGLE VUOLE RENDERE I NOSTRI OCCHI ROBOTICI, ANZI BIONICI

Share This

No, non si tratta di uno scherzo, bensì di un nuovo e rivoluzionario brevetto appena depositato dal colosso Google.

google patente bionic eye

Ma in cosa consiste? Sostanzialmente si tratta di uno strumento medico, non molto lontano dalle moderne chirurgie laser per il trattamento della miopia. La soluzione di Google prevede infatti la sostituzione del cristallino, con la successiva iniezione di un componente elettronico in formato liquido, dentro l'occhio umano, che successivamente prenderà forma diventando solido.

Chiaramente è una novità assai invasiva, e profondamente diversa dalle lenti a contatto smart delle quali vi avevamo già parlato in passato qui.

Terminator



La cosa interessante è che questa soluzione corregge effettivamente i problemi della vista, rendendo al tempo stesso i nostri occhi dei veri e propri prodotti tecnologici. Qualche esempio? Il brevetto parla di sensori dedicati, un modulo radio, un'antenna e persino una memoria per l'archiviazione. I nostri occhi saranno in grado di riprendere video, di scattare fotografie e persino di interfacciarsi con smartphone e tablet.

Molto presto potremo sentirci tutti un po' simili al Ciclope degli X Men o a Terminator. 





©Bob

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad