Caffè Letterario

[caffè letterario][grids]

Spettacolo e Cultura

[Spettacolo e Cultura][bsummary]

Sicilia

[Sicilia][bleft]

Politica

[Politica][bsummary]

Tech Cafè

[Tech Cafè][twocolumns]

A VILLA MAGNISI LA PERSONALE DI TOMMASO CHIAPPA

Views:

La settecentesca Villa Magnisi di Palermo aprirà le porte all'arte contemporanea con la mostra "Origine" che ripercorre undici anni di attività e di ricerca pittorica dell'artista palermitano Tommaso Chiappa. 



In occasione del vernissage di sabato 9 aprile, ore 18, sarà presentato al pubblico e alla stampa il catalogo della mostra realizzato dalla storica casa editrice Prearo di Milano, con un saggio di Vera Agosti, curatrice della mostra, e una nota introduttiva di Nicola Salvatore. Nel saggio la Agosti - critico e storico dell'arte - racconta con una prosa elegante e penetrante il viaggio di Tommaso Chiappa «dal disegno alla pittura, dal Sud d'Italia al Nord e al mondo», che sono poi le direttrici lungo le quali si sviluppa il percorso espositivo della mostra.

«L'origine per l'artista è il disegno - scrive la Agosti - Le prime opere sono grafite su carta: è un legame affettivo con il materiale, perché il nonno aveva una cartiera nel cuore di Palermo, vicino al famoso mercato del Capo. La costruzione dello spazio e dell'immagine è monocromatica, poiché così è l'essenza del disegno. Poi dal solo unico colore inizia l'evoluzione del passaggio alla pittura e oggi, anche nei lavori più recenti, l'artista non dimentica mai il suo punto di partenza».


Nei dipinti con colori ad acrilico su tela, realizzati negli ultimi anni, trovano una sintesi figurativa e concettuale i ricordi, le emozioni, gli "spunti visivi" e le suggestioni culturali non solo di Palermo ma anche di Milano, New York e Bangkok, dove l'artista ha vissuto o viaggiato. «Un percorso di metamorfosi e di evoluzione», quello di Tommaso Chiappa, che attraverso il confronto con la migliore tradizione pittorica contemporanea italiana approda a forme espressive originali e personali, arricchendosi di temi e concetti che riguardano la vita metropolitana e la natura urbana.


Le metropoli, giganteschi formicai di grattacieli, cartelloni pubblicitari, macchine, strade affollate dove i ritmi sono frenetici, rappresentano lo scenario delle visioni e delle contraddizioni proprie della civiltà urbana spinta alla sua massima espressione: uomini e donne trasformati in figure anonime, spersonalizzate, senza volto; ritratti globalizzati della multiculturalità, periferie in abbandono, non luoghi; ma anche parchi e giardini urbani, spazi verdi sottratti o sopravvissuti al cemento.

La mostra è realizzata con il patrocinio del Comune di Palermo e dell'Ordine provinciale dei Medici e il contributo di Elenka s.p.a. di Palermo, di C.e.i.f s.r.l. di Bagheria (PA) e HBB s.r.l di Rovellasca (CO) e resterà aperta fino al 6 maggio a Villa Magnisi, sede dell'Ordine dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Palermo, in Via Rosario da Partanna 22 - Palermo (visite: martedì e giovedì ore 15.00-18.00, gli altri giorni su appuntamento 333 5487680).

Ogni giorno su Sky Arte Hd il reminder dell'evento!

Per altre informazioni sull'artista: www.tommasochiappa.eu


A.D.P.



Lascia un commento
  • Blogger Puoi commentare con Blogger
  • Facebook Puoi commentare con Facebook

Nessun commento :

Salute e Ambiente

[Salute e Ambiente][twocolumns]

Attualità e Cronaca

[Attualità e Cronaca][list]

Opinioni

[Opinioni][bsummary]

Religione

[Religione][twocolumns]