COMUNICAZIONE TERRITORIALE. DA GEO&GEO A FACEBOOK E YOUTUBE - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

COMUNICAZIONE TERRITORIALE. DA GEO&GEO A FACEBOOK E YOUTUBE

COMUNICAZIONE TERRITORIALE. DA GEO&GEO A FACEBOOK E YOUTUBE

Share This

A Furci Siculo seminario di approfondimento sulla comunicazione istituzionale dedicata alla valorizzazione del territorio con Sara La Rosa e Francesco Pira.



Si terrà lunedì 14 marzo, alle ore 9:30, nella Sala Conferenze del Centro Diurno del Comune di Furci Siculo (Messina) il seminario di approfondimento sulla comunicazione istituzionale dedicata alla valorizzazione del territorio. L’iniziativa, destinata alle attività di formazione ed orientamento dei giovani studenti del comprensorio, intende focalizzare l’attenzione su un argomento di grande attualità ed interesse, con particolare riferimento alle competenze di specifiche figure professionali nel settore del turismo e della comunicazione.

Dopo gli indirizzi di saluto del Sindaco di Furci Dott. Sebastiano Foti, dell’Assessore al Turismo Prof.ssa Rosaria Ucchino e del Dirigente scolastico dell’Istituto Pugliatti Prof. Luigi Napoli, previsti gli interventi della Dott.ssa Sara La Rosa giornalista ed autrice del libro “Verso una nuova comunicazione del territorio – da  Geo & Geo a Facebook e Youtube” (La Zisa) e del  Prof. Francesco Pira, sociologo, giornalista e docente di Comunicazione all’Università di Messina e allo IUSVE nonchè autore della prefazione del testo.

Locandina

Tra marketing e comunicazione pubblica si fa strada un moderno concetto di comunicazione territoriale che, attraverso nuovi strumenti di relazione e specifiche professioni, permette di promuovere e valorizzare tanto le istituzioni quanto luoghi e tradizioni. Dal dépliant ai servizi giornalistici, fino ad arrivare ai social network e alle infinite potenzialità offerte dalla rete: l'attività di comunicazione diviene sempre più professionale, si trasforma in partecipazione e valore condiviso che permette la conoscenza del territorio, a tutto vantaggio dei fruitori e degli operatori locali. Ciò che occorre, come illustra l'autrice attraverso l'analisi condotta su una serie di case history, è trovare il giusto equilibrio tra vecchi e nuovi media. Il territorio diventa così un elemento da "posizionare", che riesce a veicolare importanti valori: credibilità, legittimazione, efficacia ed efficienza.

“La comunicazione territoriale rappresenta uno dei punti di forza al servizio di  amministrazioni e istituzioni - afferma Sara La Rosa - Occorre investire e conferire maggiore forza al messaggio ambientale, utilizzando un nuovo codice comunicativo e trovare il giusto equilibrio nell’utilizzo di vecchi e nuovi media per promuovere le eccellenze della nostra Regione ”.

Per Francesco Pira, “indispensabile curare la comunicazione del settore ambientale per costituire un valore aggiunto alle tante risorse artistiche e naturali del nostro Paese: necessaria una nuova cultura, per gettare le basi di una seria condivisione di valori”.


Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad