ore

Breaking

Post Top Ad

sabato 16 gennaio 2016

AL FELTRINELLI POINT MESSINA TRA TEATRO, MUSICA E CORTOMETRAGGI

Quattro spettacoli live in libreria diversissimi tra loro e tutti d’autore che si “inseguono” tra gennaio e febbraio. Un modo inusuale e coinvolgente di dare il “benvenuto” al nuovo anno all’insegna del piacere di stare insieme.



E’ la nuova iniziativa del Feltrinelli Point Messina in collaborazione con il Fotogramma d'Oro - Film Festival -, l'Associazione Culturale "Maneggiare Con Cura" e "Teatro a Domicilio". Gli appuntamenti, tutti con inizio alle ore 21, iniziano oggi, sabato 16 gennaio, con "Novecento" di Alessandro Baricco, interpretazione e regia di Francesco Biolchini che afferma: "Novecento è la leggenda del pianista sull’oceano, è la storia di un’amicizia, la storia di un uomo che per tutta la vita è stato cullato dalle onde dell’oceano e dalle note del suo pianoforte, un uomo che è nato e vissuto su una nave, che non ha mai messo piede a terra, ma che conosce il mondo e la vita meglio di chiunque altro, attraverso gli occhi e le emozioni dei passeggeri che negli anni hanno viaggiato sul “Virginian”. Novecento è la dimostrazione che “Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla”. Mettere in scena un testo come Novecento” significa voler raccontare una storia, riscoprire in altre parole il piacere, insieme con il pubblico, di sentire, immaginare e lasciarsi trasportare in una dimensione diversa dalla propria realtà. Novecento di Baricco, infatti, non è un vero e proprio testo teatrale ma oscilla fra il teatro e la letteratura come un brano Jazz che oscilla tra la musica classica e la musica leggera. Novecento, che è nato e vissuto su una nave da crociera, vive la sua vita attraverso gli odori, le lingue e le storie dette e non dette dai passeggeri e su queste crea la sua musica".

“Sapeva leggere Novecento, non i libri. Quelli sono buoni tutti. Sapeva leggere la gente, i segni che la gente si porta addosso, posti, rumori, odori. La loro terra, la loro storia, tutta scritta addosso. Lui leggeva e con cura infinita catalogava, sistemava, ordinava in quella immensa mappa che stava disegnandosi in testa. Il mondo magari non l’aveva visto mai, ma erano quasi trent’anni che il mondo passava su quella nave. Ed erano quasi trent’anni che lui su quella nave lo spiava. E gli rubava l’anima”

Il secondo appuntamento al Feltrinelli Point Messina sarà il 30 gennaio con il concerto "Un lupo sul divano" con Mimì Sterrantino (voce, chitarra acustica, armonica, stomp box) e Francesco Frudà (chitarra elettrica e mandolino). Mentre il 13 febbraio l’evento nell’evento, il debutto nazionale di "Niño" di Tino Caspanello con Cinzia Muscolino, per la regia di Tino Caspanello. Infine il 27 febbraio la proiezione di cortometraggi tratti dalla videoteca storica del Fotogramma d'Oro - Film Festival - (in collaborazione con Corto di Sera). Prenotazioni e informazioni al Feltrinelli Point Messina (via Ghibellina 32, Messina, tel. 090 2400841 – fax 0902400961, messina@feltrinellifranchising.it).

“Teatro a Domicilio” nasce a Messina come “alleanza” tra artisti operanti nel territorio. L’idea è portare lo spettacolo ovunque, appartamenti privati compresi, tra convivialità e dibattito, rimanendo dopo a commentare assieme, pubblico e artisti, gustando un drink o uno stuzzichino. Partecipare a "Il Teatro a Domicilio", infine, significa anche contribuire a finanziare il "Fotogramma d'Oro Film Festival 2016" che si svolgerà a Messina dal 25 al 28 maggio alla Sala Fasola del Cinema Multisala Apollo.



Nessun commento:

Posta un commento