MOSTRE DI PITTURA AL PALAZZO DUCHI DI S. STEFANO A TAORMINA

“Paesaggi Mediterranei” di Enzo Togo e “Viaggio in Sicilia” di Antonello Blandi daranno il via alle manifestazioni artistiche della Fondazione Mazzullo al Palazzo Duchi di Santo Stefano, cui seguirà la “Personale” del maestro Bruno Samperi, che ci accompagneranno per i mesi di Dicembre 2015 e Gennaio 2016, in occasione delle festività.



L’evento, patrocinato dal Comune di Taormina e dalla Proloco Taormina, è stato progettato dalla Associazione Culturale Messina e20 nella persona della Presidente Angelica Nuccio che ne ha curato la grafica e l’allestimento. Il curatore della mostra di Antonello Blandi sarà Roberto Manganaro. Il vernissage è previsto per oggi, sabato 5 Dicembre 2015 alle ore 19:00 alla Fondazione Mazzullo, Palazzo Duchi di S. Stefano di Taormina.


Il programma prevede le seguenti date:
  1. Il Maestro Enzo Togo dal 05 al 20 Dicembre . Sala Saffo.
  2. Il Maestro Antonello Blandi dal 05 Dicembre al 06 Gennaio . Sala Estate.
  3. Il Maestro Bruno Samperi dal 22 Dicembre al 06 Gennaio. Sala Saffo.



Altre iniziative, in fase di realizzazione, saranno rese note al più presto.

Commenti

  1. In occasione del S.Natale,la Siclia offre al mondo ancor di più messaggi di pace, amore, calore e tanta luce. Splende dal Bambino Gesù fino alle stelle ed oltre quel senso di Pace universale, di concordia e le tonalità musicali ed artistiche attorno fanno eco e riflettono l'animo ricco di sentimenti di artisti a noi vicinissimi. Colori caldi e pregnanti di passione in questo nostro sole che scalda il cuore e la pelle, dentro e fuori gli attivissimi vulcani di Trinacria , scoppettì,fragori,laville,fiamme si alzano in un ventaglio specolare e ben misterioso. Qui è tutto un gran vedere e sentire la natura : silente, impetuosa e dura. Diciamo grazie e complimenti agli artisti che da sempre hanno sulle tele e nel linguaggio verbale espresso ,in tinte verdissime, azzurre, violette e celestine , le sfumature del mondo al centro del Mar Nostrum . Auguri di ogni bene e serenità. Roberto Lo Presti -

    RispondiElimina

Posta un commento