ore

Breaking

Post Top Ad

martedì 10 novembre 2015

LUCA ABETE A MESSINA CONQUISTA GLI STUDENTI CON IL PROGETTO DI SOLIDARIETA'

Grande successo per Luca Abete all’Università di Messina con il progetto di solidarietà #NonCiFermaNessuno. La carovana dell’ottimismo dell’inviato di Striscia la Notizia ha incontrato gli universitari messinesi nell’Aula Magna del Rettorato. Tantissimi studenti coinvolti e più di mille pacchi di pasta donati al Banco Alimentare. 



Il Tour #NonCiFermaNessuno con Luca Abete ha attraversato lo Stretto e fatto tappa in Sicilia, conquistando l’Università di Messina e i suoi studenti. Nella sua quinta tappa il Rettorato ha ospitato l’evento #NonCiFermaNessuno. Il progetto, dopo il successo della scorsa edizione che ha visto il coinvolgimento di più di ventimila studenti, è arrivato anche in Sicilia per portare ottimismo, ricercare "donatori di entusiasmo” e coinvolgere gli studenti per una speciale finalità benefica. 

Tantissimi gli universitari che hanno partecipato fin dalla mattina con i loro selfie sul sito www.noncifermanessuno.net e attraverso l'app ufficiale del tour donare pacchi di pasta al Banco Alimentare - rappresentata all’evento del pomeriggio dal  coordinatore Banco Alimentare Messina, Giuseppe Longo. Incredibili i numeri di questa tappa: tantissimi studenti coinvolti, più di 500 registrazioni effettuate e soprattutto più di mille pacchi di pasta donati al Banco Alimentare.

“Durante questa tappa abbiamo simbolicamente creato un ponte, fatto di ottimismo ed entusiasmo, tra la Sicilia e il resto d’Italia. - ha commentato Luca Abete - Siamo arrivati in un momento difficile per la città, che ha comunque risposto con grande affetto e partecipazione alla nostra carovana dell’ottimismo, scaricando tantissime applicazioni e donando con un semplice click a chi ha più bisogno”.

Fin dalla mattina gli studenti sono stati accolti dai desk dello staff e dei partner dell’iniziativa. Nel pomeriggio l’evento con Luca Abete ha visti coinvolti gli studenti dell’università in una originale “lezione di ottimismo”. L’inviato di Striscia la Notizia, partendo dalla sua esperienza personale, ha fornito tanti spunti per affrontare la vita in modo positivo e non arrendersi mai davanti alle difficoltà, rendendo ancora più concreto il grido e l’hashtag che caratterizzano il progetto #NonCiFermaNessuno. 

“Sono felice di avere preso tante porte in faccia perché sono servite alla mia crescita, mi hanno reso quello che sono oggi. E allora vi auguro tante porte in faccia, che possano darvi la forza di raggiungere i vostri sogni” ha raccontato Abete durante l’incontro. L’evento con Luca Abete è stato introdotto dal professor Giovanni Cupaiuolo, coordinatore collegio dei protettori e dal professor Dario Caroniti. Presenti anche Giuseppe Longo del Banco Alimentare e Santino Cannavò, Responsabile nazionale politiche ambientali UISP. Numerose anche le associazioni studentesche coinvolte.

Al progetto partecipano anche quest’anno vari partner tra cui: ASUS, il Centro di Ricerca e Servizi Impresapiens – Università La Sapienza, PoliEco, Tecnocasa, Best Western Italia,  Pasta Antonio Amato e Pasta Lori, Banco Alimentare, MyWeb School, Uisp, E.b.esse, Radio 105 (radio ufficiale) e Uninews24. 


Nessun commento:

Posta un commento