Breaking News

PEPPINO DI CAPRI IN CONCERTO ALL'ARENA DI PORTOROSA

Un evento imperdibile con una voce che ha cantato ed interpretato la storia della musica italiana, da vivere intensamente nello splendido scenario dell’Arena di Portorosa. 



Domani, sabato 8 agosto, alle ore 21,30, all’Arena “Vittorio Emanuele” di Portorosa, Furnari (Me), è in programma il concerto di Peppino Di Capri, uno straordinario artista capace di conciliare con grande effetto la tradizione napoletana con le novità del rock’n’roll e del twist. 

Espressione della melodia italiana, l’artista campano spazierà da brani tratti da musical a note canzoni della melodia francese ripercorrendo i cinquant’anni della sua carriera attraverso i successi che lo hanno reso portavoce eccellente della musicalità napoletana ed italiana. L'artista regalerà al proprio pubblico l’opportunità di ascoltare i suoi più bei successi attraversando mezzo secolo di storia e passione. “Nun è peccato”, “Roberta”, “Champagne”, “Un grande amore e niente più”, "Voce ‘e notte”, "Let’s twist again”, “St.Tropez twist”, “Luna caprese”, “Il sognatore”, “e mo’ e mo’”, sono brani che hanno accompagnato momenti di vita di tutti gli italiani. Giuseppe Faiella, in arte Peppino Di Capri, nasce il 27 luglio 1939 nell’isola di Capri e grazie anche alle sua straordinaria capacità di interpretare i classici della musica napoletana in chiave moderna, diviene popolare. Già dagli anni ’60 si fa apprezzare per il suo modo di interpretare le canzoni che abbracciano un repertorio vario che va da brani tradizionali ad inediti.


Ieri, giovedì 6 agosto, in esclusiva nazionale, sul palcoscenico dell’Arena “Vittorio Emanuele” si è esibita la stella della danza classica Svetlana Zakharova. Étoile del teatro Bol’šoj di Mosca e della Scala di Milano è andata in scena all’Arena con un cast d’eccezione. Insieme a lei, interpreti di un ricco programma che ha alternato momenti in cui si è apprezzato l’altissimo livello tecnico dei danzatori ad altri che hanno emozionato per la straordinaria capacità interpretativa e lo struggente lirismo, Anastasija Staškevič, Mikhail Lobukhin, Vjačeslav Lopatin, Aleksander Smolianinov, solisti del Balletto del Teatro Bol’šoj di Mosca; Elena Evseeva e David Zaleev del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo e Tat’jana Bolotova, solista del Balletto del Teatro Stanislavskij di Mosca. Bellezza, fascino, perfezione tecnica sono alla base del successo che riscuote la nota artista ucraina sia quando interpreta ruoli classici, sia quando affronta il repertorio contemporaneo. Aura misteriosa, richiami allusivi, uniti alla straordinaria capacità interpretativa della Zakharova e degli altri danzatori solisti dei Balletti di tre grandissimi teatri russi, hanno regalato una serata di emozioni con uno spettacolo di tale suggestione che sarà difficile dimenticare.

Gli ultimi tre appuntamenti in programma all’Arena “Vittorio Emanuele” di Portorosa sono martedì 11 agosto con Stefano Bollani, in “piano solo” per un recital dal piglio enciclopedico che percorre la storia del jazz e va molto oltre, mentre lunedì 17 agosto sarà la volta di Max Gazzè con “Coast to coast tour”, accompagnato dalla sua band composta da Giorgio Baldi alle chitarre, Clemente Ferrari alle tastiere, Cristiano Micalizzi alla batteria e Max ‘Dedo’ De Domenico agli strumenti a fiato. Chiude la stagione estiva il concerto di Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana previsto per sabato 29 agosto. La scaletta del concerto coniuga il nuovo e l’antico suono di Napoli: voci e cori appassionati, girandole di assoli strumentali, un’altalena di emozioni sprigionate dalle melodie della musica napoletana che evocano albe e tramonti, feste al sole e serenate notturne, gioie e pene d’amore.

Per informazioni su biglietti: www.ticketone.it


A.D.P.



Nessun commento