Breaking News

IL FORNO DEL FUTURO CUCINERA' PER VOI

È un progetto ambizioso e rivoluzionario. L'idea del "forno tecnologico" nasce da due grandi società: Barilla e Whirlpool. 



La fusione prende il nome di CucinaBarilla ed è un sistema complesso che comprende un forno avente un software potente e funzionale, realizzato da Whirlpool, il quale andrà poi ad interagire con appositi Kitcucina realizzati e prodotti da Barilla. Secondo l'azienda "Questo non è un semplice forno; È un nuovo modo di cucinare composto da Kit di ingredienti e da un’esclusiva tecnologia che li riconosce e li prepara proprio come faresti tu".

Il funzionamento? L'algoritmo è certamente complesso, ma il tutto è facile da spiegare a parole e perfettamente comprensibile per il consumatore. L'idea è quella di avere un prodotto immediato, intuitivo e pronto all'uso (anche per i più imbranati e in generale i meno avvezzi alle diavolerie tecnologiche).


Ogni kit cucina dispone di un apposito codice, il quale potrà essere letto e visionato dal forno che andrà così a recepire e memorizzare le istruzioni. In poche parole, il forno capirà quale piatto desiderate preparare e imposterà automaticamente le modalità e i tempi della cottura.

Alcuni esempi? Il video ufficiale ci mostra già alcuni kit. Tra questi la Pizza, il risotto alla milanese, il risotto ai funghi, le casarecce alla norma, il pane integrale, il pane rustico, il pane con le olive e il pane al pomodoro. E ancora con la Focaccia classica e la focaccia con farina integrale. Non mancheranno poi innumerevoli tipi di ricette per la pasta. E spazio anche ai dolci con la torta al cioccolato e la torta margherita.

Insomma, l'idea è certamente interessante e siamo curiosi di vedere come si comporterà nella realtà quotidiana delle case degli italiani. I consumatori reagiranno bene? Di sicuro potrebbe essere la soluzione per tutte le persone che non sanno cucinare.

Per quanto riguarda i prezzi, molto probabilmente - è il caso di dirlo - saranno salati. Considerata la natura hi-tech del prodotto, il computer a bordo e soprattutto l'innovazione, spenderemo certamente molto di più del prezzo di un forno tradizionale. Quello che ci auguriamo è di non restare con l'amaro in bocca.

Altre informazioni saranno presto disponibili sul sito web: http://www.cucinabarilla.it/

Cosa ne pensate?

©Bob

Nessun commento