AL CINELUX "SALVATORE GIULIANO" DI FRANCESCO ROSI - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

AL CINELUX "SALVATORE GIULIANO" DI FRANCESCO ROSI

AL CINELUX "SALVATORE GIULIANO" DI FRANCESCO ROSI

Share This

Nell’ambito della rassegna “La Valigia dei Sogni”, lunedì 11 maggio, alle 20.45, al Cinema Lux di Messina, sarà proiettato "Salvatore Giuliano" (1962) di Francesco Rosi.



Il Cineforum Don Orione e le Associazioni Culturali Arknoah e Piattaforma Creativa, insieme al Cinema Lux, promuovono la VI edizione della rassegna cinematografica “La Valigia dei Sogni”, celebrando il grande cineasta pluripremiato Francesco Rosi, scomparso lo scorso gennaio, offrendo la visione di alcune tra le sue pellicole più conosciute e amate. Maestro e innovatore sul piano del linguaggio filmico, Rosi è un autore dal respiro internazionale, capace di mettere in scena le contraddizioni della storia italiana, come il mistero di Stato sull’omicidio di Salvatore Giuliano e la strage di Portella della Ginestra. Martin Scorsese considera "Salvatore Giuliano", il film in programma stasera al Cinema Lux di Messina, tra i dieci titoli più belli della storia del cinema mondiale e, grazie alla forza politica e morale di questo capolavoro, nel 1963 fu istituita la Commissione parlamentare antimafia. 

Capolavoro del cinema “politico” e sociale italiano, girato tra il 1961 e il 1962, in Sicilia, negli stessi luoghi in cui si erano svolti i fatti raccontati, realizzato con pochi attori professionisti, in ambienti naturali, il film ricostruisce la storia di Salvatore Giuliano, partendo dal ritrovamento del suo cadavere nel cortile di una casa di Castelvetrano, il 5 luglio 1950: lo fa con un montaggio serrato, con uno stile di narrazione particolare che si avvale di numerosi “flashback”, con un impianto  fondato sulla struttura dell’inchiesta senza soluzioni di continuità tra passato e presente. E - oltre alla descrizione degli episodi salienti della vita del bandito di Montelepre e dei “misteri” ad essa collegati, anzi proprio attraverso essi - delinea magistralmente un preciso ed efficace ritratto della Sicilia negli anni immediatamente successivi alla guerra.

I direttori artistici della “La Valigia dei Sogni” sono Nino Genovese, storico del cinema e presidente del Cineforum Don Orione, e il giornalista e critico cinematografico Marco Olivieri. Il  responsabile del progetto Davide Rizzo, cultural project manager e presidente dell’Associazione Piattaforma Creativa, mentre Francesco Torre, sceneggiatore e critico, ha curato grafica, immagine coordinata e supporto tecnico. L’ingegnere Melchiorre Crisafulli è amministratore della rassegna e referente per il Cinema Lux. Responsabile della comunicazione: Sonia Gennaro, consulente per la comunicazione aziendale. 

La manifestazione culturale, nata nel 2010, si sviluppa in quattro settimane, tutti i lunedì dal 4 al 25 maggio alle ore 20.45, al Cinema Lux di Messina, che anche quest’anno si conferma partner fondamentale della rassegna. I film scelti sono: 4 maggio: “La sfida” (1958); 11 maggio: “Salvatore Giuliano” (1962); 18 maggio: “Le mani sulla città” (1963); 25 maggio: “Cadaveri eccellenti” (1976). 



Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad