ore

Breaking

Post Top Ad

giovedì 30 aprile 2015

MESSINA TRA LE "CITTA' D'ITALIA" ALL'EXPO DI MILANO

La città di Messina all’Expo in un progetto promozionale del Consiglio Nazionale degli Architetti.



“Città d’Italia” è una mostra itinerante che partirà dall’Expo di Milano, per poi fare scalo nelle principali capitali orientali e nei prossimi anni nelle altre capitali europee, in Nord America e Sud America.

L’iniziativa è del Consiglio Nazionale degli Architetti e, ovviamente, è stato l’Ordine degli Architetti provinciale ad occuparsi della città di Messina che, insieme a Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino e Venezia, è stata invitata a partecipare.

Il titolo completo della mostra, che si svolgerà dal 15 luglio al 15 agosto presso la sede dell'Ordine degli Architetti di Milano, è: “Città d’Italia, studi urbani, rigenerazioni urbane ed occasioni progettuali”, un progetto che risponde alla volontà di promuovere sistemi di rete partendo dalle potenzialità presenti all’interno del mondo della professione e degli organismi rappresentativi attraverso la creazione di occasioni per la realizzazione di rapporti positivi con partners ed investitori esteri.

L’Ordine degli Architetti di Messina si è attivato con entusiasmo stipulando un protocollo d’intesa con il Comune di Messina, ottenendo il patrocinio dell’Università di Messina, dell’Autorità Portuale e del Museo Regionale, e costituendo un gruppo di lavoro composto da: l’arch. Giuseppe De Domenico (delegato del consiglio e responsabile); la prof. arch. Elena La Spada e gli architetti Marina Arena e Francesca Passalacqua (coordinatori scientifici); l’arch. conservatore Giuseppe Cannetti e l’arch. Fabrizio Ciappina (per il progetto grafico e l’impaginazione).

Sono stati prodotti tre pannelli in formato A1. Il primo è un’analisi storica rappresentante le peculiarità paesaggistiche dello stretto di Messina. Il secondo contiene alcuni esempi di architettura contemporanea come; i Poli Universitari di Sperone e Annunziata; il Museo; il Polo Sportivo di San Filippo e il Palacultura. Il terzo pannello evidenzia l'orientamento della città allo sviluppo della portualità ed al rafforzamento della continuità territoriale quali fattori cardine per la riconquista della naturale vocazione marinara attorno alla quale ridisegnare la nuova Messina.

A completare il materiale prodotto dall’Ordine degli Architetti di Messina c’è un video promozionale, uno sguardo complessivo sul carattere urbano e sulle potenzialità di trasformazione, che verrà proiettato durante l’Expo 2015 e durante gli altri eventi internazionali in programma.

Ricordiamo anche che la città di Messina, insieme a 31 dei suoi Comuni, sarà presente dal 21 al 27 settembre 2015 all’interno del Cluster “Bio-Mediterraneo” di Expo 2015.


Nessun commento:

Posta un commento