DRAG QUEEN E LUCCIOLE. IN "LEI E LEI" LA MESSINA BY NIGHT DI GIAMPIERO CICCIO' - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

DRAG QUEEN E LUCCIOLE. IN "LEI E LEI" LA MESSINA BY NIGHT DI GIAMPIERO CICCIO'

DRAG QUEEN E LUCCIOLE. IN "LEI E LEI" LA MESSINA BY NIGHT DI GIAMPIERO CICCIO'

Share This

In prima nazionale, giovedì 16 aprile, alle ore 21, debutta al Teatro Vittorio Emanuele di Messina “Lei e lei” un atto unico scritto, diretto e interpretato da Giampiero Cicciò con Federica De Cola protagonista femminile. Repliche sino al 19 aprile. 



La pièce racconta di una Messina sconosciuta ai più che, attorno alla Stazione Centrale, al calare della notte, si anima di prostitute, transessuali, gay, clienti, protettori, tossicodipendenti e varia umanità. Un mondo sommerso, le cui dinamiche non differiscono poi molto dal "mondo del giorno", nel quale si incontrano, un estroso travestito siciliano, ex tanguero di talento, oggi drag singer fallita, ed una ragazza romana, ombrosa e litigiosa, che svende il proprio corpo dopo aver tentato, senza successo, una carriera teatrale.

"Lei e lei" si confidano, si fanno compagnia e si confrontano, tra aspre schermaglie e racconti di vita esilaranti, svelando, in uno slancio d’affetto, uno scorcio di vita tragico, rappresentato dalla scelta, più o meno voluta, di vivere nel loro mondo ai margini. Attraverso il ballo, lui (lei) farà riscoprire alla giovane la sua femminilità inespressa ma, soprattutto, tra visionarie percezioni della realtà circostante, che trasformano una fermata dell’autobus in un palcoscenico e un alto lampione nell’aldilà, riuscirà a trasmetterle quella joie de vivre (gioia di vivere) che  non aveva mai conosciuto. Il tutto avviene in tre notti dall'atmosfera particolare: Natale, Capodanno e Epifania. 

Un universo parallelo al giorno che, col favore delle tenebre, prende vita quello raccontato magistralmente da Giampiero Cicciò in "Lei e lei" di cui cura anche la regia. Insieme a lui, sul palco del Vittorio Emanuele, la bravissima attrice Federica De Cola. Assistente alla regia Veronica Zito. Le scene ed i costumi sono di Francesca Cannavò, il disegno luci di Renzo Di Chio, le foto di scena di Gianmarco Vetrano, l’elaborazione musicale e la collaborazione alla drammaturgia di Fausto Cicciò. Un cast tutto messinese per lo spettacolo, prodotto dal Teatro di Messina, che verrà replicato sino al 19 aprile 2015.


Antonella Di Pietro



Per info e acquisto biglietti: Ticketone






Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad