Breaking News

REGGIO CALABRIA CAPITALE ANTIRAZZISTA D'ITALIA

In occasione della Giornata mondiale per l'eliminazione della discriminazionie razziale, che si celebra in tutto il mondo il 21 marzo, avrà luogo l’undicesima edizione della Settimana d’Azione contro il Razzismo, in programma dal 16 al 22 marzo 2015.



L'appuntamento, promosso dall'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (Unar) del Dipartimento per le Pari Opportunità, in collaborazione con Anci e Miur, ha come slogan "Accendi la mente, spegni i pregiudizi", un messaggio che nasce sulla scia della recente promozione pubblicitaria del Contact Center Unar dove ad accendersi e spegnersi sono i diritti e le discriminazioni, con l’invito ad accendere la mente per aprirsi all’altro, imparare a conoscersi per superare i propri pregiudizi.

E’ previsto anche uno spot dedicato alla settimana d’azione contro il razzismo che andrà in onda sulle reti Rai dal 16 al 22 marzo. Numerose sono le iniziative organizzate da comuni, scuole, associazioni per sensibilizzare la cittadinanza sui temi della diversità e promuovere la ricchezza derivante da una società multietnica e multiculturale. 

L'Unar e l’Anci invitano tutti i Comuni italiani a unirsi alla Campagna nazionale “Accendi la mente, spegni i pregiudizi”, promuovendo un’iniziativa pubblica di sensibilizzazione contro il razzismo sul proprio territorio. L’obiettivo della Campagna è quello di creare occasioni e luoghi di dialogo interculturale, di informazione, di riflessione e di sensibilizzazione dei cittadini, favorendo il superamento degli stereotipi legati all'origine etnico- razziale. Oltre 250 Comuni hanno già aderito e molti altri lo faranno nei prossimi giorni. 

Di seguito, alcune delle iniziative già in programma in Sicilia e Calabria:

MESSINA
“Una luce contro il razzismo” dal 16 al 22 marzo Palazzo dei Leoni aderisce all'undicesima Settimana d'Azione contro il Razzismo. La Provincia Regionale di Messina, snodo territoriale della Rete Nazionale Antidiscriminazioni dell’Unar, in continuità con le iniziative di sensibilizzazione per la prevenzione dei fenomeni di intolleranza e discriminazione razziale già intraprese nel corso delle precedenti edizioni, aderirà all'iniziativa ed illuminerà la facciata di Palazzo dei Leoni con la luce arancione, colore simbolo della campagna contro il razzismo.

“Oltre l’accoglienza il diritto di cittadinanza” dal 16 al 22 marzo il Comune di Messina aderisce all'undicesima Settimana d'Azione contro il Razzismo. L'iniziativa prevede per tutta la settimana l’illuminazione dal colore arancione della Fontana Orione a Piazza Duomo. Gli appuntamenti sono coordinati da Tania Poguisch, dell’Area Immigrati Consulta Comunale.

Proiezione del film “Io sto con la sposa” di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiryb, racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta tra Milano e Stoccolma. Venerdì 20 e sabato 21 marzo, alle ore 16, al Feltrinelli Point Messina, a seguire si svolgerà un dibattito. Al Feltrinelli si svolgerà anche un incontro con le Scuole, il 20 marzo, dalle 15.30 alle 18.30, e il 21 marzo, dalle ore 10 alle 13.

Proiezione del film “18 Ius soli” di Fred Kuwornu, primo documentario grassroots italiano che affronta il tema del diritto di cittadinanza per chi nasce e cresce in Italia. Venerdì 20 marzo, dalle ore 10 alle 13, all’Istituto Comprensivo “Boer- Verona –Trento”, dopo i saluti del sindaco di Messina, Renato Accorinti, e del dirigente dell’Istituto, Antonio Sabato, alle 10, testimonianze di giovani di seconde generazioni residenti a Messina. Il film sarà proiettato anche sabato 21 marzo, alle 16.45, al Palacultura dopo una passeggiata con partenza dalla Fontana Orione. Seguirà un dibattito coordinato da Maria Lucia Serio, presidente della Consulta Comunale con gli interventi di Lina Panella, dell’Università degli Studi di Messina su  “I minori nati in Italia: problema ancora aperto, ius soli o ius sanguinis?”;  di Tindaro Bellinvia , dell’Associazione Migralab su “La romofobia tra storia e quotidianità per una riflessione critica sulle politiche d’inclusione sociale”; e di Dario Tomasello, dell’Università degli Studi di Messina su “L’identità tra integrazione ed integrità”, con testimonianze a cura delle comunità straniere. Concluderà i lavori l’assessore alle Politiche Sociali, Antonino Mantineo. Alle ore 19, sarà approvata dall’Assemblea la Carta di impegno dell’Amministrazione Comunale con l’invio alla Presidenza della Repubblica Italiana. Sono previsti anche momenti musicali a cura di gruppi etnici.

CATANIA
“Una luce contro il razzismo” dal 16 al 22 marzo. Coinvolgimento del Consiglio comunale e del Consigliere aggiunto per una riflessione sul tema del dialogo interculturale. La città di Catania viene interessata da installazioni di colore arancione, colore simbolo della Campagna nazionale, con totem didascalici esposti nelle vie del centro storico, l’obelisco dell’Elefante illuminato e un flash-mob in piazza Duomo. Varie azioni di sensibilizzazione nelle scuole secondarie di I grado.

PALERMO
Io Sono Persona: “Dalla migrazione come sofferenza alla mobilità come diritto” da venerdì 13 a domenica 15 marzo - Cantieri Culturali alla Zisa. Tre giornate di riflessione sulle tematiche delle migrazioni, della mobilità e dei diritti. Gli approfondimenti affrontano le problematiche connesse al permesso di soggiorno, alla protezione internazionale, all'espulsione ed il trattenimento amministrativo e, più in generale il tema dell'accesso ai diritti per i migranti e del contrasto alle discriminazioni. Prendono parte al dibattito autorità e rappresentanti delle istituzioni competenti - Comune, Prefettura, Ministero dell’Interno, ASP, Capitaneria di Porto - Guardia Costiera, UNAR, DG Justice della Commissione europea - così come giornalisti, accademici, rappresentanti di associazioni specializzate - Amnesty International, ASGI, Emergency, Croce Rossa - e delle comunità di migranti. Durante le attività del convegno sono previste in parallelo manifestazioni a carattere informativo, culturale, proiezioni cinematografiche, mostre fotografiche, laboratori didattici a cura delle Associazioni Emergency, Save the Children, Croce Rossa e Amnesty International.

REGGIO CALABRIA
L'XI edizione della Settimana d’Azione contro il Razzismo, promossa da Unar e Anci, sceglie simbolicamente Reggio Calabria come “capitale antirazzista” d’Italia. Tante le iniziative calendarizzate in città nel corso di tutta la settimana dal 16 al 22 marzo grazie al supporto del Comune, del mondo delle Associazioni, della scuola, del Tribunale, per un programma di attività che culmina il 21 marzo, Giornata Mondiale contro le discriminazioni razziali. Fra le principali: 

- “Immigrazione e accoglienza” 21 marzo ore 9.00 Auditorium Versace del Tribunale di Reggio Calabria/Palazzo Cedir. Quarto incontro del progetto “Civitas. Percorsi possibili di legalità e diritti”. Assemblea pubblica con 60 associazioni organizzata e gestita da: Comunita’ Papa Giovanni; Coordinamento Sbarchi; Comunità Accoglienza Diocesi, Progetti Eleutheria E Incipit, Cvx, Kronos, Club Unesco, Società Dante Alighieri, Centro Migrantes, Uil Stranieri. CIVITAS è un progetto del Tribunale di Reggio Calabria che offre occasioni di partecipazione, incontro, confronto e dialogo tra i cittadini e tutte le realtà che compongono il mondo della Giustizia con l’obiettivo principale di avvicinare il cittadino al variegato mondo della giustizia, in tutte le sue forme con un esercizio di cittadinanza attiva e di democrazia. Magistratura, avvocature e forze dell’ordine, ordini professionali, imprenditori, associazioni e informazione, discutono pubblicamente e liberamente idee, progetti, problemi e iniziative, coinvolgendo in particolare i giovani per sensibilizzarli alla cultura della legalità.

- “Terzo Forum Nazionale dei Diritti: buone prassi di accoglienza e integrazione contro il razzismo e la discriminazione” 21 marzo ore 12.00-14.00 - Auditorium Versace del Tribunale di Reggio Calabria/Palazzo Cedir. Convegno moderato dal giornalista del Quotidiano del Sud Francesco Mollo, esperto in immigrazione e asilo. Intervengono, tra gli altri, il sindaco di Reggio Calabria Falcomatà, il presidente del Tribunale di Reggio Calabria, Gerardis, il Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega all’integrazione, Biondelli, la Consigliera per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Martelli, il Presidente dell’ANCI Fassino, il coordinatore dell'Intergruppo parlamentare su Immigrazione e Cittadinanza, Chaouki, il presidente della Regione Calabria, Oliverio e vari rappresentanti di ong e associazioni.

- Pranzo multietnico 21 marzo ore 14.00-15.00 - Centro direzionale Reggio Calabria. Evento realizzato in collaborazione con l’Università degli Stranieri di Reggio Calabria. 

- Inaugurazione dell’help Center Caritas 21 marzo ore 16.00 Stazione ferroviaria di Reggio Calabria

- Inaugurazione del Centro per gli stranieri promosso dalla Caritas in collaborazione con le Ferrovie dello Stato italiane. Il presidio sarà messo in rete con gli altri Help Center, centri di aiuto nati per sostenere il disagio sociale degli immigrati nelle stazioni di Milano, Firenze, Roma, Napoli e Bari.

- “Un muro contro le discriminazioni” 21 marzo ore 17.00 - Quartiere Gebbione. Inaugurazione del murales realizzato da Giulio Rosk Gebbia, street artist italiano di fama internazionale. Iniziativa promossa da ANCI e UNAR con l'obiettivo di sensibilizzare i giovani e l’opinione pubblica sul valore delle differenze e dell’antirazzismo attraverso il linguaggio dell'arte urbana. Le storie e le testimonianze di un gruppo multietnico di giovani di Reggio Calabria saranno trasformate in un'opera di arte urbana che dipingerà la facciata di un edificio di grandi dimensioni situato in un quartiere popolare di Reggio Calabria. Il tema dell'opera sarà la multietnicità ed il volto interculturale della città. 

- Concerto “In piazza contro il razzismo” 21 marzo ore 18.30 – Quartiere Gebbione. Concerto promosso e realizzato dall’associazione “Tabula rasa” in collaborazione con Regione Calabria, Comune, Dipartimento pari opportunità - Unar e Anci.


Per i Comuni che vogliono aderire all'XI edizione della Settimana d’Azione contro il Razzismo, compilare il form presente sul sito dell’Unar



A.D.P.


Nessun commento