ore

Breaking

Post Top Ad

mercoledì 18 marzo 2015

MATTEO & GIOVANNI CUTELLO QUINTET FEAT. GIOVANNI MAZZARINO

Secondo appuntamento della Stagione 2015 della Rassegna “Off in Jazz” con il concerto “Matteo & Giovanni Cutello Quintet feat. Giovanni Mazzarino”.



Al Centro Multiculturale Officina di Messina, si esibiranno domenica 29 marzo, alle ore 21, Giovanni Cutello (alto sax), Matteo Cutello (trumpet); Giovanni Mazzarino (piano); Alberto Fidone (bass); Peppe Tringali (drums). 

I giovanissimi (16 anni) fratelli gemelli Cutello sono considerati oggi i talenti più promettenti del jazz italiano. Hanno cominciato a suonare a soli 7 anni il sassofono contralto e la tromba, ricevuti in dono dal papà Gaetano, grande appassionato di jazz. Quel che comincia come un gioco diviene per loro ben presto una passione totalizzante che li porta a studiare per molte ore al giorno senza nessuno sforzo, ma al contrario con una dedizione e una consapevolezza nei propri mezzi assolutamente stupefacenti, così come stupefacente è la naturalezza con cui i due bambini “snocciolano” con il proprio strumento melodie, frasi e improvvisazioni che talvolta nemmeno un professionista dopo lunghi anni di pratica riesce a padroneggiare.  

Un linguaggio jazzistico maturo quasi già insito in loro dalla nascita e una spontanea attitudine allo studio del jazz coltivata e raffinata insieme al loro “scopritore” e maestro Giovanni Mazzarino, determinano questo continuo “work in progress” che è la loro musica: un rinnovato stupore ogni volta che li si ascolta “duellare” fra loro o con alcuni dei maggiori musicisti contemporanei (oltre allo stesso Mazzarino, Bob Mintzer, Steve Swallow, Adam Nussbaum, e tanti altri ancora), una crescita esponenziale, giorno dopo giorno, di musicalità, tecnica, timing, misura. 

In un recente viaggio a New York, Giovanni e Matteo Cutello hanno stupito esibendosi come ospiti in un importante concerto di Giovanni Mazzarino all’Istituto Italiano di Cultura e nelle jam session più infuocate degli storici jazz club della Grande Mela, là dove i grandi sono diventati leggende: lo Smalls, Smoke, per citare i più importanti. Borse di studio, festival internazionali, premi prestigiosi e i già tanti successi non scalfiscono l’umiltà dei due fratelli, che come tutti i ragazzi della loro età studiano e conducono una vita del tutto normale, ma sempre jazzisticamente intensa. 

Il percorso artistico dei Cutello segna da quest’anno una tappa importantissima, con la pubblicazione del loro primo lavoro discografico "Kick Off", uscito per l’etichetta Jazzy Records, la “casa jazz” dei talenti siciliani nel mondo. In questo progetto Giovanni e Matteo sono accompagnati da Giovanni Mazzarino al pianoforte (che ha curato anche gli arrangiamenti) e da Riccardo Fioravanti e Stefano Bagnoli, una ritmica che assicura un’inarrestabile pulsazione, un sostegno ideale per l’inventiva travolgente dei due solisti. Catturato dalla bravura di questi giovani e stupefacenti musicisti, Gegè Telesforo ha voluto suggellare l’eccezionalità del progetto con la partecipazione in due brani, uno dei quali a sua firma.
                                                                                                                         
Il management di Giovanni e Matteo Cutello è gestito dalla Jazzy Records e personalmente curato da Giovanni Mazzarino, che con la sua grande competenza, prestigio e con l’affetto di un “padre musicale” indirizza la loro carriera di cui è facile immaginare gli sviluppi.

Per info e prenotazioni : of.jazz@virgilio.it



Nessun commento:

Posta un commento