L'INFERNO VERGOGNOSO DI PIAZZA DEL POPOLO - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

Messina - Piazza  Francesco Lo Sardo: un girone dantesco. 



Oggi la Meter & Miles ha celebrato l’8 marzo “con le donne per le donne” sotto i portici di una meravigliosa piazza. Un luogo storicamente significativo al centro  della Città. Oggi, come quasi ogni giorno, quella splendida piazza era un inferno. Un concentrato di disordine, di baraonda, di scompiglio. Un inferno di rumore, di subbuglio con vespasiani all’aria aperta e di ambulanti illegali


Marciapiedi intransitabili occupati da furgoni e auto. Dentro tutto questo si confondeva un mercato “biologico”  e/o “KM zero” ormai  trasformato in babele alimentare senza controllo. Mancava però qualcosa. Mancava 1 ( diciamo uno ) vigile urbano anche a mezzo servizio. Una piazza che è ormai il simbolo della illegalità e della volgarità.   


Non c’è bisogno di aggiungere che per le persone disabili (come documentiamo con le foto allegate) il calvario è stato impressionante. Trovare un posto per diversamente abili neppure a parlarne. Un passaggio per le carrozzelle neppure in sogno. Ci domandiamo è questa la Città  accessibile, la Città a mobilità garantita? Questa Città ha un assessore che si occupa di questi argomenti minimi? Un qualcuno insomma che tuteli i cittadini di ogni genere e tipo?  


Alla fine, anche in questo inferno le donne erano con le donne.


Per la Meter & Miles 
Saro Visicaro  
                                                 

1 commento:

  1. vergognosa superficialità e ignavia di chi ci dovrebbe amministrare, specie in questa particolare occasione.

    RispondiElimina

Post Bottom Ad