ore

Breaking

Post Top Ad

domenica 8 febbraio 2015

FULVIA TOSCANO NEO COORDINATRICE DI GREEN ITALIA

Fulvia Toscano è la nuova coordinatrice di Green Italia, per la provincia di Messina. A nominarla è stato direttamente Fabio Granata, co-coordinatore nazionale del movimento.



Lo scorso 6 febbraio, alla presenza di Fabio Granata,  nelle sua qualità  di  co-coordinatore nazionale, insieme a Monica Frassoni, è stato ufficializzata a Giardini Naxos, la nomina di Fulvia Toscano quale coordinatore di Green Italia, per la provincia di Messina, e di Mauro Curcuruto, quale vice coordinatore. Green Italia, che vede tra i suoi fondatori lo stesso Granata,  è una libera associazione politica che si pone, tra le sue finalità peculiari quella di una rinnovata ecologia della politica. 

"E proprio il carattere intelligentemente trasversale e aperto del movimento - dice Fulvia Toscano - che mi ha affascinato, da subito, di una realtà ricca di presupposti culturali, che si propone, tra le sue finalità, quella idea della attivismo politico per il bene comune, inteso sia come ambiente, casa comune, da tutelare, sia come patrimonio culturale di cui avere cura, per esercitare un diritto di cittadinanza attiva, che parta dalla consapevolezza di essere parte viva di una storia, che non è sinonimo di rigida identità,  ma di capacità di essere dentro un racconto di questa storia".  

"Da subito - come sostiene anche Mauro Curcuruto - prenderà avvio una serie di iniziative, finalizzate  a promuovere i temi e le battaglie portanti del movimento, alla luce delle diverse emergenze dei diversi territori, aggregando intorno ad essi quanti siano motivati a dare il loro contributo e spendersi in prima persona, all'interno di una realtà che non ha nulla della rigidità del vecchio partito, ma è anche ben lungi dalla finta fluidità di tanti movimenti, con il valore aggiunto di una ricchezza di veri contenuti politico-culturali che guardano ai dati reali, senza smarrire quei necessari orizzonti di senso che fanno la differenza".




Nessun commento:

Posta un commento