ore

Breaking

Post Top Ad

giovedì 12 febbraio 2015

DALLE PARTI DELLA SICILIA. ECONOMIA, POLITICA, SOCIETA' E LA RIVOLUZIONE DEL WEB

Presentazione del libro “Dalle parti della Sicilia. Economia, politica, società e la rivoluzione del web” di Rosamaria Alibrandi e Mario Centorrino


Mercoledì 18 febbraio, alle ore 16,30, presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Messina, verrà presentato il volume “Dalle parti della Sicilia”, edizioni Novantacento, una silloge di articoli pubblicati nel corso del 2014 da Rosamaria Alibrandi e Mario Centorrino scomparso sei mesi fa..

Il Direttore del Seam, Prof. Augusto D’Amico, alla presenza del Magnifico Rettore, Prof. Pietro Navarra, introdurrà e coordinerà i lavori.

Ai saluti del Rettore dell’Ateneo, del giornalista di Live Sicilia Salvo Toscano in rappresentanza della Casa Editrice e della testata giornalistica, di Rosamaria Alibrandi, coautrice del libro, seguirà l’intervento di Mariano Maugeri, inviato de “Il Sole24ore”, che presenterà il libro e traccerà un profilo di Mario Centorrino ‘giornalista’.

Gli allievi Piero David, Antonio Di Pino, Fabrizio Fasulo, Michele Limosani, Ferdinando Ofria e Guido Signorino ne ricorderanno la figura di professore ed economista. A conclusione dell’evento, Adele Fortino conferirà ufficialmente la biblioteca personale del Prof. Centorrino al Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Messina.


L'economia del divorzio, ma anche quella “applicata al gioco del calcio”. L'economia delle panelle e i “miracoli della statistica”. Il linguaggio della politica e le contraddizioni della Chiesa siciliana. Il “costo dell'ignoranza” e la guerra delle “gabbine”. C'è tutta un'Isola, con i suoi pirandellismi e le sue contraddizioni nel libro “Dalle parti della Sicilia” (Novantacento, 206 pagg., 12 euro) che raccoglie gli articoli di Rosamaria Alibrandi e del compianto Mario Centorrino, l'economista messinese scomparso improvvisamente l'estate scorsa. Due firme molto amate dai lettori di Livesicilia, che ritroveranno in questo volume le riflessioni dei due studiosi in quello che è un grandioso e godibile affresco della Sicilia, che coniuga il rigore dei numeri con l'arguzia di una lettura mai banale della società isolana.




Nessun commento:

Posta un commento