ore

Breaking

Post Top Ad

mercoledì 17 dicembre 2014

GUGLIELMO PISPISA, L'AVVOCATO-SCRITTORE DELLO STRETTO TORNA NEI LUOGHI DEL SUO ROMANZO

Dalla fiction alla realtà: Guglielmo Pispisa torna nei luoghi di “Voi non siete qui” per la presentazione del suo libro. 



Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Messina, in collaborazione con la Libreria Bonanzinga, ha organizzato per domani, giovedì 18 dicembre, alle 16, nell’Aula Magna della Corte d’Appello di Palazzo Piacentini a Messina - luogo in cui si svolge una scena del libro - la presentazione di “Voi non siete qui” (Il Saggiatore), l’ultimo romanzo di Guglielmo Pispisa, in libreria dallo scorso 4 settembre. Oltre all'autore, interverranno gli avvocati Paolo Vermiglio (consigliere dell’Ordine) e Giuseppe Picichè

“Walter Chiari, il protagonista del romanzo, è un avvocato messinese, proprio come me. - dice Pispisa - L’avvocatura è una parte importante della mia vita e l’ambiente degli avvocati di Messina è quello nel quale mi muovo ogni giorno fra soddisfazioni e frustrazioni. In ‘Voi non siete qui’ ho scelto di raccontare una realtà che vivo quotidianamente e sulla quale ho un punto di vista ‘privilegiato’, da insider. Questa presentazione - aggiunge l’avvocato-scrittore - è l'occasione di un incontro fra questa parte della mia vita e un altro aspetto, ugualmente importante ma forse più intimo, ossia il mio rapporto con la letteratura. Il piacere è quello di mettere insieme le due cose con conseguenze, spero, interessanti”. 

Il racconto della propria città e del proprio mestiere valgono a Pispisa dimostrazioni di apprezzamento. “Amici e colleghi mi fermano in Tribunale per ringraziarmi di aver detto della loro vita qualcosa che sentivano nel profondo senza avere mai avuto l’occasione per dirla o per elaborarla in modo compiuto. Da parte mia, - conclude - ringrazio il Consiglio dell’Ordine che, organizzando questa presentazione, dimostra sensibilità nel comprendere che la formazione di un avvocato non passa solo per la trattazione di questioni giuridiche ma anche di temi che coinvolgono i professionisti nella loro dimensione sociale e umana”. Quella che caratterizza il racconto che Gugliemo Pispisa fa dell’avvocato Walter Chiari nel suo romanzo. 


Guglielmo Pispisa, nato a Messina, classe 1971, avvocato civilista specializzato in diritto bancario e dottore di ricerca in “Forme della rappresentazione letteraria”, è uno dei fondatori dell’ensemble narrativo Kai Zen, col quale ha scritto i romanzi "Strategia dell’ariete" (Mondadori, 2007) e Delta Blues (Ambiente, 2010). A proprio nome ha pubblicato "Città perfetta" (Einaudi, 2005), "La terza metà" (Marsilio, 2008) e "Il Cristo ricaricabile" (Meridiano Zero, 2012). Nell’ambito della critica letteraria ha anche pubblicato il saggio "Tondelli e gli anni Ottanta. Rilettura di un decennio attraverso il suo cantore predestinato" (Sinestesie, 2013).

Da “Voi non siete qui” (pagg. 167-169)
Quando entro nell’aula magna di corte d’appello, dove si tiene la lezione, mi cade la mandibola nel vedere seduti in prima fila quattro o cinque avvocati di banche, colleghi anziani molto più esperti di me nell’argomento di oggi. Mi guardano sornioni, come a dire ora vediamo che ti inventi. Sudo già nel prendere posto al centro del tavolo, con a lato il mio amico consigliere che procede ai ringraziamenti di rito […] Le pareti rosa antico spesse e alte con dipinti i simboli della Giustizia e la grande stella a otto punte che incombe dal soffitto mi tolgono l’aria, gli occhi di tutti i primi presidenti e procuratori generali di corte d’appello mi soppesano dai ritratti appesi ai muri intorno e mi giudicano poca cosa. 



Nessun commento:

Posta un commento