ore

Breaking

Post Top Ad

martedì 23 dicembre 2014

CRONACA DI 50 ANNI DI VITA UNIVERSITARIA. DAGLI ANNI DELLA CONTESTAZIONE A QUELLI ATTUALI

Sarà presentato sabato 27 dicembre, alle ore 18, alla Libreria Feltrinelli Point il volume dal titolo "Cronaca di 50 anni di vita universitaria tra conservazione e rinnovamento" Il Comitato Nazionale Universitario (CNU): passione, impegno, futuro. 



Alla presentazione interverranno il Rettore dell'Università di Messina, prof. Pietro Navarra, il Direttore Generale, prof. Francesco De Domenico, il Direttore Responsabile della Gazzetta del Sud, dott. Alessandro Notarstefano e lo scrittore e Professore emerito dell'Ateneo, Luigi Ferlazzo Natoli. L'incontro sarà moderato dal prof. Antonio Miceli Direttore della rivista web del CNU "Università e Ricerca" e curatore del libro insieme al prof. Paolo Gianni dell’Università di Pisa. 

Non solo fatti, ma anche racconti di uomini e donne che hanno dedicato idee, tempo e passione all’obiettivo di promuovere il ruolo sociale dell’Università pubblica e la responsabilità ad esso connessa. “Cronaca di 50 anni di vita universitaria tra conservazione e rinnovamento” (Edizioni ETS, Pisa 2014) è anzitutto questo: una chiave di lettura privilegiata per comprendere, tra luci e ombre, l’impatto sulla collettività dell’agenzia di educazione, ricerca e formazione per eccellenza. Anche e soprattutto per stimolare la riflessione comune e il confronto nella consapevolezza della crisi di valori, oltre che economica, che caratterizza il presente. Ripercorrendo mezzo secolo di storia, il libro, pur nel rigore della trattazione, da’ conto anche dei sentimenti e degli ideali perseguiti da coloro che hanno fondato e poi animato il CNU, disegnando percorsi di passione civica capace di uniformare vita pubblica e vita privata, scelte ed etica, come d’altronde recita il motto dell’Associazione, “Leges sine moribus vanae” (La legge senza morale rimane vuota).

Il Comitato Nazionale Universitario, associazione culturale e sindacale, racconta in questo libro l'evoluzione del sistema universitario nel nostro Paese a partire dagli anni sessanta fino ai giorni nostri. La passione che caratterizzò l'attività politico-sindacale dei docenti e degli studenti progressisti nei primi tre lustri e l'impegno profuso in seguito sono stati messi in evidenza. Appare significativo che lo slogan lanciato dal CNU: "il docente unico a tempo pieno nel dipartimento", che ancora oggi ha trovato una realizzazione solo parziale, mantenga intatta la sua validità. Questo lavoro, tra l'altro, vorrebbe stimolare un maggiore impegno per il futuro da parte delle giovani generazioni di docenti e studenti. Un racconto diretto di alcuni protagonisti che hanno operato nell'università e nella ricerca, nel CNU e col CNU.

“Per molti versi – spiegano i curatori del libro – il clima di contestazione generale e di forte cambiamento che caratterizzò la fine degli Anni Sessanta e l’inizio del decennio successivo presenta molte analogie con la situazione odierna. Allora l’Università, attraverso studenti e docenti progressisti, riuscì a stimolare la partecipazione delle forze politiche e sociali migliori del Paese a favore del cambiamento. Siamo convinti che il racconto di cinquant’anni di appassionato confronto tra conservazione e rinnovamento nell’Università possa offrire una documentazione molto importante per la ricostruzione della sua storia recente. La nostra ambizione, però, è sopratutto quella di stimolare anche oggi, attraverso le testimonianze di chi è stato in trincea, una maggiore passione ed impegno delle giovani generazioni di studenti e docenti”.


A.D.P.


Nessun commento:

Posta un commento