LA VIOLENZA DI GENERE: PREVENIRLA, RICONOSCERLA, CONTRASTARLA - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

LA VIOLENZA DI GENERE: PREVENIRLA, RICONOSCERLA, CONTRASTARLA

LA VIOLENZA DI GENERE: PREVENIRLA, RICONOSCERLA, CONTRASTARLA

Share This

Domani, giovedì 27 novembre, alle ore 14.30, presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche e Storia delle Istituzioni (DiSGeSI) dell’Università di Messina, avrà inizio la I edizione del ciclo di seminari sul tema “La violenza di genere: prevenirla, riconoscerla, contrastarla”.



In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ieri martedì 25 novembre presso l’Aula Magna dell’Ateneo, alle ore 14.30, e oggi mercoledì 26 novembre, alle ore 9, si è svolto il convegno Amore, passione e dipendenza affettiva “Donne che amano troppo”, presieduto e coordinato dalla prof.ssa Concetta Parrinello e dal prof. Giuseppe Vita, al quale sono intervenuti numerosi docenti ed esperti. 

L’incontro è stato organizzato con il patrocinio e il contributo dell’Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana e con la collaborazione dei Dipartimenti di Neuroscienze e Giurisprudenza dell’Università di Messina, dell’Ordine degli Avvocati di Messina, dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina e dell’Associazione Italiana Mediatori Familiari ed è stato promosso dal prof. Massimo Raffaele e dalla dott.ssa Letteria Tomasello unitamente ai coordinatori del convegno.

Il convegno ha inaugurato la prima edizione di un ciclo di seminari, responsabile scientifico la prof.ssa Maria Antonella Cocchiara, sul tema “Violenza di genere: prevenirla, riconoscerla, contrastarla”, che si concluderà l’8 marzo 2015, con una giornata dedicata al tema “Sessismo nei media e campagne di sensibilizzazione contro la violenza di genere”.

L’iniziativa ha riscosso un successo superiore ad ogni aspettativa: su 60 posti disponibili sono pervenute oltre 160 domande, inducendo gli organizzatore ad ampliare il numero degli ammessi e ad assicurare per gli esclusi la realizzazione, a breve, di una seconda edizione da avviare probabilmente nell’aprile 2015. La registrazione degli ammessi è prevista per le ore 14,30, mentre le attività formative prenderanno il via alle 15,00. Dopo un breve saluto dei partner del progetto, avrà inizio il modulo sulla prevenzione.

Domani, giovedì 27 novembre, nel primo seminario la prof. Maria Antonella Cocchiara tratterà "Le radici storiche della violenza sulle donne", cui seguirà il monologo di Franca Rame "Lo stupro", recitato dall’attrice Rita Natoli. I lavori riprenderanno con la prof. Daniela Novarese, che parlerà de "La violenza sessuale all’interno della coppia". Seguirà un dibattito.

Leggi il programma:




A.D.P.


Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad