ANCHE DOMANI SCUOLE E UNIVERSITA' CHIUSE A MESSINA - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

ANCHE DOMANI SCUOLE E UNIVERSITA' CHIUSE A MESSINA

ANCHE DOMANI SCUOLE E UNIVERSITA' CHIUSE A MESSINA

Share This

A causa dell'allerta meteo con codice rosso a Messina, il sindaco Renato Accorinti ha disposto la chiusura di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici, privati e parificati, ivi comprese le strutture educative ed assistenziali, a gestione diretta ed indiretta, e delle strutture cimiteriali, anche per domani, venerdì 7 novembre. L'Università di Messina sospende l'attività didattica ma non quella amministrativa. 



La SORIS (Sala Operativa della Protezione Civile Regionale) ha comunicato, sulla scorta del bollettino di vigilanza meteorologico nazionale, per domani, venerdì 7, un livello di criticità elevata per rischio idrogeologico per i Comuni vulnerati da precedenti eventi meteo, nelle zone di allerta A (versante Tirrenico) ed I (versante Ionico); un livello di allerta – codice rosso; una fase operativa di allarme. 

Le avverse condizioni meteorologiche prevedono dalla mattina di domani, venerdì 7, e per le successive 24-36 ore, il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Si prevedono inoltre venti di burrasca dai quadranti meridionali in intensificazione sino a burrasca forte; saranno possibili altresì mareggiate lungo le coste esposte. Seguiranno messaggi del sistema ALERT SYSTEM ed INFO SMS. Tale segnalazione rientra nelle attività di prevenzione ed informazione nel territorio comunale della popolazione per una maggiore consapevolezza degli eventuali rischi. Le norme di comportamento di autoprotezione per rischio alluvioni e frane sono visionabili sul sito ufficiale internet del comune di Messina – protezione civile.

La criticità rossa prevede "numerosi ed estesi fenomeni di frane superficiali e di colate rapide detritiche o di fango. Possibilità di attivazione/riattivazione/accelerazione di fenomeni di instabilità anche profonda di versante, anche di grandi dimensioni. Possibili cadute massi in più punti del territorio. Piene fluviali con intensi ed estesi fenomeni di erosione e alluvionamento, con coinvolgimento di aree anche distanti dai corsi d’acqua. Possibili fenomeni di tracimazione, sifonamento o rottura delle opere arginali, sormonto delle opere di attraversamento, nonché salti di meandro. Ingenti ed estesi danni ad edifici e centri abitati, alle attività agricole e agli insediamenti civili e industriali, sia prossimali sia distanti dai corsi d’acqua, o coinvolti da frane o da colate rapide. Ingenti ed estesi danni o distruzione di infrastrutture (rilevati ferroviari o stradali, opere di contenimento, regimazione o di attraversamento dei corsi d’acqua). Ingenti danni a beni e servizi. Grave pericolo per la pubblica incolumità/possibili perdite di vite umane".

L'Università di Messina,  facendo seguito alla nuova ordinanza del sindaco Renato Accorinti, comunica che è stata disposta l’ulteriore sospensione dell’attività didattica di tutto l’Ateneo, comprese le sedi decentrate, per domani, venerdì 7 novembre. In seguito alle informazioni pervenute dall’Assessorato comunale alla Protezione civile, invece, è stato stabilito che l’attività amministrativa si svolgerà regolarmente, salvo ulteriori comunicazioni. La sospensione riguarderà anche le previste attività di selezione relative al TFA (Tirocinio Formativo Attivo) e le sedute di laurea, tutte rinviate a data da destinarsi.

A.D.P.


Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad