IN MIGLIAIA NEL CORTEO ANTI RAM MILAZZO. C'ERA ANCHE IL SINDACO ACCORINTI - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

IN MIGLIAIA NEL CORTEO ANTI RAM MILAZZO. C'ERA ANCHE IL SINDACO ACCORINTI

IN MIGLIAIA NEL CORTEO ANTI RAM MILAZZO. C'ERA ANCHE IL SINDACO ACCORINTI

Share This
Una marea umana, proveniente da tutta la provincia, si è riversata ieri pomeriggio per le vie di Milazzo per dire No alla RAM, dopo l'incendio provocato da uno dei serbatoi della Raffineria. 


Al corteo erano presenti il Presidente del Coordinamento Ambientale Milazzo - Valle Del Mela e Presidente dell' A.D.A.S.C. - Associazione per la Difesa dell'Ambiente e della Salute dei Cittadini, Peppe Maimone, il neo Comitato "Lenzuoli Bianchi 27 settembre", il Comitato "Stop Raffineria", Ekoclub Messina e NuovaMente Villafranca, Angela Bianchetti, Padre Pippo Trifirò. le Parrocchie e le Associazioni Ambientaliste del Comprensorio della Valle del Mela. Tra la folla anche il sindaco di Messina, Renato Accorinti in veste istituzionale poichè indossava la fascia tricolore.


Erano in migliaia i cittadini che si sono uniti ieri per protestare pacificamente contro l'inquinamento atmosferico prodotto dalla fuoriuscita di un materiale (Virgin Nafta) da uno dei serbatoi della Raffineria di Milazzo, che può mettere in serio pericolo la salute dei cittadini. Malgrado le rassicurazioni dell'Arpa, che ha monitorato costantemente la situazione, del Prefetto di Messina Stefano Trotta e del sindaco di Milazzo Carmelo Pino, tutti gli abitanti del Comprensorio della Valle del Mela sono scesi in piazza per difendere la propria salute.


Tantissimi i giovani che hanno sfilato con striscioni allusivi rivolti sia al Comune di Milazzo sia alla Prefettura di Messina. In altri striscioni, invece, venivano ricordati i morti nell'incidente del 1993 dove persero la vita sette operai della Raffineria.


A questo link altre foto della manifestazione. Di seguito il video.



Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad