ore

Breaking

Post Top Ad

martedì 30 settembre 2014

LA NUOVA STAGIONE DI ANTHURIUM ROSA

Nel corso di una tre giorni intensa, al Teatro Annibale Maria Di Francia, a Messina, l’Associazione Culturale “Anthurium Rosa – Cammini di Conoscenza” ha presentato gli eventi 2014-15, in programma nei prossimi mesi. Forte la partecipazione del pubblico agli incontri e seminari, con animati dibattiti finali. 


“Abbiamo parlato di ricerca spirituale, emozioni, interiorità, dimensione dell’essere, sofferenza e rinascita, con semplicità e apertura mentale, grazie a ospiti d’eccezione. Il tutto mantenendo viva la capacità di discernimento e un ascolto finalizzato ad approfondire. Per la nostra associazione, si cresce solo attraverso il confronto e lo scambio”, sottolinea Mirella Restuccia, presidente di “Anthurium Rosa”, la quale ha introdotto gli incontri della tre giorni a Messina, dal 26 al 28 settembre, al Teatro Annibale Maria Di Francia. Molto partecipati, da parte del pubblico, la presentazione della stagione, con la proiezione del film “Un altro mondo” di Thomas Torelli alla presenza del regista e dell’esperto di civiltà Maya Antonio Giacchetti, il seminario di Gabriele Policardo sul tema “Rabbia, vittimismo, senso di colpa: i tre veleni dell’anima” e la conferenza di Marco Cesati Cassin sul tema “Presenze positive. Le coincidenze misteriose che ci guidano e ci proteggono”.

“Anthurium non è una struttura olistica, non organizza scuole, non indirizza su strade uniche”, aggiunge Mirella Restuccia. “Anthurium è plurale, fin dal nome che si completa con le parole Cammini di conoscenza. Non cerchiamo clienti, ma amici con cui dialogare. E pensiamo che il Sud abbia bisogno di ascoltare un vento nuovo senza obbligatoriamente dover ricorrere a quei ‘viaggi della speranza’ cui siamo assuefatti. Si può avere anche qui la possibilità di partecipare a eventi che fino a questo momento sono stati appannaggio esclusivo del Centro Nord del Paese e contestualmente offrire il nostro territorio bellissimo e la nostra accoglienza per esportare la voglia di stare al Sud. Tutto quello che ‘Anthurium Rosa’ ha realizzato in questi due anni di attività è stato un magnifico ritorno di immagine per la nostra città e può essere anche un movimento che coinvolge altri operatori culturali sotto vari aspetti. Abbiamo notato in alcuni momenti che addirittura si è registrata un’inversione di tendenza: abbiamo avuto ospiti di Milano, Bologna, Genova che sono arrivati per ascoltare una conferenza o partecipare ad un seminario”, spiega la presidente dell’associazione culturale.

Tra i prossimi appuntamenti, ufficializzati nel corso della presentazione, nel segno della ricerca spirituale, Stefano Roverso presenterà il libro “Viaggi lontani. Esplorazioni fuori dal corpo” di Robert M. Monroe e si svolgerà un workshop del Monroe Institute il 9 novembre, alle ore 20.00, presso la Libreria FioriGialli.


Anne Givaudan, un personaggio di rilievo internazionale, Marie Noelle Urech, Gabriele Policardo, Nicolò Bongiorno e Giovanni Renzo sono i protagonisti invece dell’evento “Il viaggio dell’anima. Parole e musica dagli universi invisibili”, dal 13 al 16 novembre presso il Teatro Annibale Maria Di Francia. Seguirà un seminario residenziale con Stefano Roverso, del Monroe Institute, dal 6 all’8 dicembre. 

Enrico Ruggini e Stefania Porrino in “Roberto Setti e il Cerchio Firenze 77. Oltre l’illusione, un’esperienza fuori dallo  spazio e dal tempo” e la  Mise en espace dal titolo “Fotogrammi del Tempo a Stonehenge” di Stefania Porrino, con Evelina Nazzari, sono in cartellone il 4 gennaio 2015, al Teatro Annibale Maria Di Francia. Altri due appuntamenti di grande rilievo prima della Conferenza di Igor Sibaldi, una personalità molto conosciuta a livello nazionale, sul tema: “Il nostro aldilà personale: miti, paure e meraviglie delle aree atemporali della psiche”. Sibaldi terrà anche, dal 16 al 18 gennaio, un seminario sui “Maestri invisibili”. Il 16 e il 18 gennaio, inoltre, è in programma lo spettacolo, tra emozioni teatrali e spiritualità, “Francesco e i burattini” di Igor Sibaldi, con Roberto Brancati, al Teatro Annibale Maria Di Francia. 

Seguiranno due conferenze: una con il medico oncologo Claudio Pagliara su “Guarisci il tuo progetto di vita”, il 13 febbraio, con un seminario 14 e 15, e un’altra con Giuliana Conforto, un’altra esperta di livello nazionale, su “Il nuovo universo e la nascita dell’uomo nuovo”, il 20 marzo, con seminari il 21 e 22.



Nessun commento:

Posta un commento