ore

Breaking

Post Top Ad

venerdì 11 luglio 2014

MESSINA SEA JAZZ FESTIVAL 2014: WORKSHOP & CONCERT

Una occasione di musica e formazione: è il Messina Sea Jazz Festival 2014, che si svolgerà dal 15 al 20 luglio, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Messina.


La manifestazione culturale è organizzata dall’Associazione Culturale Minerva che ha già prodotto, negli ultimi anni, diversi eventi di qualità con grande successo di pubblico nel territorio della città di Messina. La direzione artistica è affidata al Maestro Giovanni Mazzarino.

La kermesse è stata presentata oggi, nel corso di una conferenza stampa, presso l'Aula Magna dell'Università di Messina: "Sono felice sia da un punto di vista personale - ha esordito il Rettore, prof. Pietro Navarra - che istituzionale e trovo che un'iniziativa del genere meriti assoluto sostegno. Il nostro Ateneo ha un debole per l'entusiasmo e questo festival ci ha dimostrato un'irresistibile capacità e passione, che hanno ricadute fortemente positive sui nostri studenti, i quali potranno usufruire di momenti laboratoriali di alta formazione e di cultura musicale, a stretto contatto con musicisti e musicologi di fama nazionale e internazionale".

L’evento, infatti, oltre ad un’interessante rassegna concertistica, prevede una “Summer School” con conferenze, workshop e seminari di alta specializzazione per la Musica Jazz. Una grande opportunità di formazione didattica, con un corpo docente di fama nazionale e internazionale che è raddoppiato rispetto all'edizione dello scorso anno, di pari passo con il numero degli allievi musicisti. 

La  Masterclass si svolgerà presso la prestigiosa Villa Pace, luogo incantevole di fronte allo Stretto di Messina, con i suoi ampi spazi e giardini, oltre che ampie e luminose aule attrezzate, luogo ideale per lo svolgimento delle lezioni.

L'inaugurazione del Sea Jazz coinciderà con l'Unime Summer Fest, che si terrà martedì 15 luglio, a partire dalle ore 18:00, nel cortile del Rettorato. "Sarà una festa gratuita per la città - ha detto il Prorettore, prof. Giovanni Cupaiuolo - con una serata all'insegna del ritmo e dell'allegria, con tantissimi musicisti e con l'opportunità per i giovani di avere informazioni e suggerimenti utili ad orientare le proprie scelte universitarie".

"Il carattere culturale del Messina Sea Jazz - hanno messo in risalto il Maestro Giovanni Mazzarino e il dott. Raffaele Manfredi, tra gli organizzatori dell'evento - ha spinto a prestare particolare attenzione a quei fattori che impediscono la diffusione della cultura, e proprio in quest'ottica si pongono le varie iniziative volte alla lotta contro la mafia che si terranno durante il festival".

Nei cinque giorni in cui si svilupperà la rassegna, si terranno 45 concerti e jam session che si effettueranno in luoghi differenti: dal Lido “Sottovento” per il Jazz Brunch e l’Open Space for Singers, al complesso fieristico della città per i “Main Concert”( due per sera), al Jazz Club ricavato all’interno dell’incantevole Yacht Club Marina del Nettuno che ospiterà il concerto di mezzanotte e sarà palcoscenico di strepitose Jam Session notturne.

Insomma, una full immersion di cultura in grado di offrire istruzione e formazione musicale, concerti e conferenze inseriti nella splendida cornice dello Stretto di Messina, meraviglioso Patrimonio Naturale di Messina.


A.D.P.


Nessun commento:

Posta un commento