GEMELLAGGIO MESSINA-ASSISI NEL SEGNO DELLA PACE

Giovedì 10 luglio, alle ore 11:00, il sindaco di Messina, Renato Accorinti, terrà una conferenza stampa nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca. Tema dell'incontro con i giornalisti sarà il gemellaggio tra le città di Messina e Assisi, che sarà sancito, nel nome della Pace, venerdì 11 luglio, alle ore 16:45, nel Salone delle Bandiere, alla presenza dei rispettivi sindaci, Renato Accorinti e Claudio Ricci. 


Seguendo le orme di San Francesco si intende puntare sulla Pace come valore universale che favorisce e rafforza le relazioni tra i popoli e le persone, coniugando la dimensione spirituale dell’esistenza a quella politica, nel rispetto e nell'appartenenza dell’essere umano all'intero ecosistema. Un percorso spirituale, anche all'interno di una pubblica amministrazione, è fondamentale per ritrovare uno spirito di collaborazione, di crescita e di sviluppo finalizzandolo al bene della comunità. 

Sarà presente il sindaco della città umbra, Claudio Ricci, che è anche il presidente dei siti Unesco italiani. In questa occasione sarà reso pubblico l'avvio dell'iter della candidatura dello Stretto di Messina quale sito "Patrimonio dell'Umanità" dell'Unesco.

Presenti all'appuntamento di domani, venerdì 11 luglio, oltre ai sindaci Accorinti e Ricci, l'assessore alla Cultura, Tonino Perna, e il direttore della Biblioteca Regionale e componente del Comitato Scientifico, Sergio Todesco, che dovrà redigere il dossier per chiedere l'importante riconoscimento. Inoltre, sono stati invitati a partecipare la presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile, i Consiglieri comunali e circoscrizionali e l'intera cittadinanza. Apriranno l'incontro le arpiste messinesi del Duo Gemelle Palazzolo.

Dalle ore 19:30 l'evento proseguirà al Forte San Jachiddu, oggi "Parco Ecologico San Jachiddu", simbolo dei processi di conversione dei luoghi di guerra in luoghi di pace. Nello spettacolare scenario naturale dei colli che circondano la fortificazione, tra sentieri arricchiti di installazioni artistiche, davanti alla bellezza dello Stretto di Messina, sarà possibile assistere alle esibizioni musicali dei Body Percussion, del pianista David Carfì e del Coro Libercanto, diretto dal maestro Dario Pino.



Commenti