ore

Breaking

Post Top Ad

mercoledì 11 giugno 2014

RECINTI SACRI. I COMPLESSI CIMITERIALI COME ELEMENTO DI COSTRUZIONE DEL PAESAGGIO


In occasione del duecentenario della nascita di Leone Savoja, venerdì 20 giugno, alle ore 17:30, nella ex Chiesa di Santa Maria degli Alemanni a Messina, si terrà la presentazione del libro di Maria Anna Caminiti "Recinti Sacri. I complessi cimiteriali come elemento di costruzione del paesaggio", realizzato dalla Casa Editrice Magika.

All'incontro con l'autrice interverranno: il Direttore della Biblioteca Regionale Universitaria di Messina, Sergio Todesco; il Direttore della Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, Gioacchino Barbera; e il Professore Ordinario dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria, Giuseppe Arcidiacono. 

Il volume, di 400 pagine, è costituito da una serie di riflessioni sul tema del cimitero e da un insieme di materiali documentari ed elaborazioni grafiche, esiti di una ricerca svolta in ambito universitario. Tema centrale sono i cimiteri della provincia di Messina, con particolare riferimento al Gran Camposanto; alcune sezioni sono incentrate sulle figure di Leone Savoja e Giovan Battista Basile. Il testo è corredato da schede descrittive dei cimiteri esaminati con planimetrie, assonometrie d`insieme e rilievi architettonici degli elementi più significativi.

Leone Savoja (Messina, 14 dicembre 1814 – 5 maggio 1885) è stato un architetto italiano che visse e operò a Messina. A 30 anni vinse il concorso per la cattedra di architettura dell'Ateneo cittadino, fu ingegnere capo del Genio Civile, preside dell'Istituto Tecnico Nautico per dieci anni, preside della Facoltà di Scienze Fisiche e Matematiche nonché membro di diverse Commissioni e Consigliere di Società e Comitati tecnico-scientifici nazionali e ed internazionali. L'intervento che gli dette maggiore fama a livello nazionale è stato il progetto e la realizzazione del Gran Camposanto di Messina, che impostò con notevole impianto scenografico e naturalistico.


A.D.P.

Nessun commento:

Posta un commento