Breaking News

LA GERMANIA ABBATTE IL PORTOGALLO 4-0


Prova di forza della Germania di Joachim Löw che spazza via il Portogallo di Cristiano Ronaldo (non al meglio, rimasto in ombra per tutta la partita.

C'è anche il tempo per la prima tripletta al Mondiale, realizzata da Muller. Il Portogallo resterà persino in dieci a causa dell'espulsione del difensore Pepe.

Per la Germania è la centesima partita al Mondiale. I tedeschi sono incredibili ed hanno una storia fatta di grandi successi. Il debutto è di quelli da lasciare senza fiato. Muller va a segno al 12' su rigore, mentre Hummels chiude i conti con un colpo di testa già alla mezz'ora. Poi la follia e l'ingenuità di Pepe. Il difensore del Real Madrid scarica la sua rabbia e frustrazione su Muller, con insulti, minacce e tentativi di testate: per l'arbitro non c'è neanche bisogno di pensarci, è cartellino rosso e nessuno protesta. 

Adesso il Portogallo è davvero nei guai. Il caldo non concede tregua, le energie cominciano a svanire, si devono recuperare due goal, ma Cristiano Ronaldo non è in grado di poter fare la differenza e per di più si è in inferiorità numerica, mentre dall'altra parte c'è una Germania formidabile che non ha alcuna intenzione di fermarsi. 

Sarà ancora Muller a chiudere i conti sul finale del primo tempo. 3-0.

Nella ripresa ancora Muller realizzerà il poker finale. 4-0.

La prestazione del Portogallo è stata semplicemente imbarazzante: il rischio di poter essere eliminati ai gironi è concreto. La Germania, invece, si conferma una delle principali candidate per la vittoria finale.


©Bob


Nessun commento