ore

Breaking

Post Top Ad

lunedì 23 giugno 2014

IL RISVEGLIO DEL VULCANO STROMBOLI


Il vulcano Stromboli ha ripreso la sua attività eruttiva iniziata venerdì scorso quando, alcuni residenti nella zona di Capo Vaticano, avevano segnalato emissioni di fumo dal vulcano. Mentre ieri, domenica 22 giugno, da uno dei crateri sommitali del vulcano delle Isole Eolie è fuoriuscita una colata lavica incandescente e ben alimentata che ha seguito il percorso della Sciara del Fuoco, il ripido pendio formato da cenere, lapilli e scorie incandescenti che dai 750 metri arriva fino al mare. 

L’area della Sciara del Fuoco è off-limits dai tempi dell'onda anomala del 2002 (tsunami) e vige il divieto di ormeggio entro i 300 metri dalla base emersa del vulcano. Le guide vulcanologiche dell'isola, con grande senso di responsabilità, hanno deciso di bloccare le escursioni al di sopra dei 400 metri.

Al momento la situazione, monitorata dall'Ingv di Catania e dalla Protezione Civile, non desta preoccupazioni ma il controllo è continuo perchè l’attività nelle ultime ore si è intensificata. L’ultima emissione di lava dal vulcano Stromboli risale al 2007. Molti i turisti sull’isola che hanno prenotato un’escursione notturna, per poter ammirare lo spettacolo della colata lavica che scende fino in mare. 



A.D.P.

Nessun commento:

Posta un commento