ENNESIMA TRAGEDIA NEL CANALE DI SICILIA: MIGRANTI MORTI PER ASFISSIA. - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

ENNESIMA TRAGEDIA NEL CANALE DI SICILIA: MIGRANTI MORTI PER ASFISSIA.

ENNESIMA TRAGEDIA NEL CANALE DI SICILIA: MIGRANTI MORTI PER ASFISSIA.

Share This
Quella che si è conclusa in nottata tragicamente è stata un'altra giornata di soccorsi per gli uomini e le unità del dispositivo Mare Nostrum. 


Una trentina di migranti sono morti in una imbarcazione carica di 590 migranti per "probabile asfissia e annegamento", secondo quanto fa sapere la Marina Militare sottolineando che i corpi erano stivati nella zona prodiera dell'imbarcazione e che ne è stato sconsigliato il prelievo, fino all'arrivo in porto, a causa degli spazi angusti. 

Il barcone che è stato soccorso in nottata dalla nave Grecale della Marina militare nel Canale di Sicilia arriverà domani nel Porto di Pozzallo, alle ore 11:00 con 566 migranti a bordo, secondo quanto riferito dalla Marina Militare. Per problemi meteo e tecnici l'ingresso nel porto del Ragusano non avverrà stamattina come previsto in un primo momento. Sempre nel Porto di Pozzallo giungerà domani, alle 18:00 anche la corvetta Chimera con altri 353 extracomunitari. Mentre la rifornitrice Etna con a bordo 1044 migranti giungerà nella giornata di domani nel Porto di Salerno.

Queste le navi attese nella giornata di oggi:

  • La nave anfibia San Giorgio con a bordo 1.170 migranti arriverà nel Porto di Taranto. 
  • Il pattugliatore d'altura Dattilo della Capitaneria di Porto con a bordo 1.096 migranti arriverà nel Porto di Augusta. 
  • Il pattugliatore Orione con a bordo 396 migranti e il mercantile Mare Atlantic con a bordo 235 migranti arriveranno nel Porto di Messina. 
  • La motovedetta della Capitaneria di Porto 906 Corsi con a bordo 341 migranti arriverà a Porto Empedocle. 
  • Il mercantile City of Beirut con a bordo 105 migranti e il mercantile Ticky con a bordo 190 migranti arriveranno nel Porto di Trapani. 

Le navi della Marina Militare inserite nel dispositivo aeronavale interforze Mare Nostrum sono state impegnate per tutto il fine settimana prestando soccorso ad oltre 5000 migranti. 


A.D.P.


Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad