ore

Breaking

Post Top Ad

sabato 28 giugno 2014

BASKET - MILANO CAMPIONE D'ITALIA 18 ANNI DOPO

Milano batte Siena 74-67 e si aggiudica un titolo che mancava dalla stagione 1995/96, quello di Campione d'Italia


Queste finali sono state incredibili. Milano sembrava avviata verso una vittoria agevole, ma poi c'è stato il ritorno prepotente della Mens Sana che ha vinto tre gare di fila forzando così gara -7. Ma alla fine, non c'è stata storia e Milano è riuscita a vincere un titolo meritatissimo.

È la grande vittoria di Luca Banchi, strepitoso coach che riesce a vincere ancora lo scudetto, il secondo consecutivo con due team diversi (lo scorso anno vinse a Siena, prima di passare a Milano questa stagione). Nessuno era riuscito a vincere al primo colpo, alla prima stagione con l'Olimpia.

La partenza di Milano è folgorante. Siena è impotente, Gentile e Langford sono inarrestabili e il primo parziale è addirittura di 19-9. Nel secondo quarto si vede la classe di Hackett, un ex della partita, ma Green salva i suoi e il risultato dice 36-29

Nel terzo quarto avviene la rimonta: Siena cambia marcia, gioca un gran basket, mentre la difesa di Milano non tiene più e Coach Banchi è costretto al timeout. Carter sale in cattedra e infila due triple meravigliose: è il sorpasso inaspettato. Siamo 48-54. Il finale è meraviglioso. L'ultimo quarto è estremamente combattuto e a quattro minuti dal termine siamo in parità, 62-62. Ma Siena non ne ha più. Così Hackett e Moss, due grandi ex, si accendono e quest'ultimo confeziona una tripla stupenda. Il risultato è di 70-62 a un minuto dal termine ed è quasi fatta. Il finale dirà 74-67. Il resto è una grande, bellissima festa.

Onore a Siena, che ha combattuto ed ha perso a testa alta. Quest'anno non era certo una corazzata e nessuno avrebbe mai scommesso un centesimo sul fatto che sarebbe arrivata a giocarsi la finale contro l'Olimpia Milano, strafavorita. È un giorno storico per il basket italiano. Milano riporta uno scudetto a casa dopo 18 anni. E si rompe l'egemonia della Mens Sana che aveva dominato l'ultimo decennio di basket nostrano, vincendo addirittura 7 scudetti di fila, un incredibile record assoluto.

Banchi omaggia gli avversari: "Onore agli avversari che hanno fatto una grande finale e costruito un ciclo importante in questi anni".

Raggiante il proprietario dell'Olimpia, Giorgio Armani: "Siamo Campioni, ce lo siamo meritato. È incredibile".



©Bob


Nessun commento:

Posta un commento