ARGENTINA E FRANCIA VINCONO CON MESSI E BENZEMA - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

ARGENTINA E FRANCIA VINCONO CON MESSI E BENZEMA

ARGENTINA E FRANCIA VINCONO CON MESSI E BENZEMA

Share This

Travolgente la Francia che abbatte l'Honduras con un 3-0 che non ammette repliche. Due curiosità: a causa di un guasto tecnico non hanno suonato gli inni nazionali; sul secondo goal di Benzema c'è stata la prima applicazione della "Goal Line Technology", utile per poter verificare quando il pallone entra effettivamente in rete.

La Francia di Deschamps è ben ordinata, ben messa in campo, operaia. Benzema è devastante: mette a segno due goal (il primo su rigore) e provoca l'autogoal nel terzo. I francesi sono molto più convincenti rispetto all'ultimo mondiale. Ma solo le prossime partite potranno dirci quali saranno le reali ambizioni di questa squadra.


Argentina-Bosnia si conclude 2-1. Finalmente Lionel Messi è decisivo con la realizzazione del goal della vittoria. La partita comincia col botto: autogoal di Kolasinac al 3' e argentini già in vantaggio. Sembra di poter assistere a un grande spettacolo. E invece no. L'Argentina si spegne, sonnecchia e la noia regna sovrana per un tempo. 

La Nazionale Argentina deve fare a meno di Palacio, infortunato (oltre alla mancata convocazione di Tevez, che ha fatto molto discutere). Ma poco importa: la batteria di attaccanti è impressionante. Nella ripresa entra Higuain, il super attaccante del Napoli, ed è in buona compagna con due come Messi e Aguero. Sarà proprio Higuain a scambiare con Messi nell'azione che metterà la parola fine alla partita. Messi decide di fare quello che sa fare meglio, ovvero stupire, quindi decide di partire palla al piede col suo magico sinistro e di segnare un gran goal dei suoi, all'angolino. A pochi minuti dalla fine il goal della bandiera per la Bosnia. Ma la partita terminerà senza ulteriori emozioni.

Argentina che vince, pur senza dominare, e che quindi non convince del tutto. Ma una cosa, però, è sicura: con Messi in campo niente è impossibile. Anche vincere un Mondiale nella terra degli acerrimi rivali brasiliani.

Molto equilibrata Svizzera-Ecuador. La sfida termina 2-1 con goal di Seferovic al '93. Ma lo spettacolo è certamente dimenticabile.

©Bob

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad