Breaking News

GALATI MARINA: DOPO LA FIACCOLATA UNO SPETTACOLO DI BENEFICENZA PER RICOSTRUIRE


La Comunità di Galati Marina, dopo aver organizzato ieri sera "Una fiaccolata per ricostruire" per dare un segnale di unità e di speranza, invitando ad un momento di riflessione collettiva e anche per manifestare la voglia di ricostruire quanto distrutto, si riunisce più forte di prima e organizza per sabato 24 maggio, a partire dalle ore 19:00, presso la Piazza della Parrocchia "Santa Maria della Lettera", uno spettacolo di beneficenza per raccogliere fondi.

La serata sarà cosi suddivisa: dalle ore 19:00 alle 21:00 ci saranno spettacoli e animazione varia con sorteggio finale di grandi premi per i bambini. Interverranno simpatici ospiti tra cui Antonio e Marcello dell'Associazione di Volontariato e Protezione Civile IPF (Sezione 41 Messina) i quali realizzeranno curiosi personaggi e animaletti con i palloncini, che distribuiranno ai bambini. Ospite speciale della serata Peppa Pig, pronta a far divertire bimbi e adulti. Alle ore 21:00 esibizione della scuola di danza "Fantasy Dance" della prof.ssa Maria Messineo. Dalle 21:30 in poi musica live con i gruppi locali: Deciboss; Ipossia; e il duo Sofia De Grazia e Carmelo Gulletta. Nel corso della serata si potranno gustare i panini del Panificio Cucinotta con la salsiccia della Macelleria Nunnari. Da bere bevande analcoliche. Alla fine dello spettacolo verrà offerto un Tv LCD offerto dall'Impresa "FFC Costruzioni". 

Una serata per riportare il sorriso nel volto di quei bimbi che hanno pianto nel vedere distrutti i loro giochi in un rogo, provocato da ignoti, che ha incendiato l'area di svago nel cortile dell’Oratorio della Chiesa di "Santa Maria della Lettera" di Galati Marina. L'increscioso episodio di lunedì notte ha colpito non solo i bambini ma l'intera comunità che si è stretta attorno al suo parroco, don Orazio Siani, al quale è stato rivolto indirettamente il vile gesto. 


"Vogliamo soltanto uscire e pregare con in mano una fiaccola simbolica affinché il Signore possa illuminare le persone che hanno compiuto questo gesto. Dobbiamo pregare per tutte quelle persone che non conoscono Cristo. Il cristiano è colui che quando cade si rialza. E noi stasera ci rialziamo tutti insieme", ha detto Padre Siani durante al fiaccolata. 

Tra i tanti attestati di solidarietà anche quello del presidente del Cesv - Centro Servizi per il Volontariato di Messina, Santi Mondello che ha detto: "Riteniamo che si tratti di un atto di inaudita gravità, diretto a danneggiare un punto di riferimento fondamentale per il territorio nel segno del recupero sociale, del sostegno alle nuove generazioni e di una sana aggregazione giovanile. In un periodo difficilissimo, sul piano economico e sociale, per i nostri territori, dilaniati da preoccupanti segnali di disgregazione, il lavoro quotidiano di preti come don Siani rappresenta un modello da sostenere".

Presente alla fiaccolata il Presidente dell’Ars, On. Giovanni Ardizzone. Assente il sindaco di Messina, Renato Accorinti che si trovava fuori sede per impegni istituzionali ma che si recherà a Galati Marina domani verso le 12. 


Antonella Di Pietro


Nessun commento