ACCORINTI IN DIFESA DELL'AUTORITA' PORTUALE DI MESSINA - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

ACCORINTI IN DIFESA DELL'AUTORITA' PORTUALE DI MESSINA

ACCORINTI IN DIFESA DELL'AUTORITA' PORTUALE DI MESSINA

Share This

Il sindaco di Messina, Renato Accorinti ha dichiarato che, dopo Pasqua, incontrerà il Ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi per difendere la centralità e l'autonomia dell’Autorità portuale di Messina- Milazzo nell'area dello Stretto di Messina. "È la madre di tutte le battaglie - ha detto il primo cittadino - e al mio fianco voglio tutti senza distinzione di colori. Perdere l'Autorità portuale sarebbe uno scippo clamoroso e noi non molliamo”. 

Con la riforma dell'On. Lupi si rischia un accorpamento con i porti di Catania e Augusta, in un distretto “Sicilia orientale”. Ciò contro i numeri schiaccianti che, con 8 milioni e 126.000 passeggeri, classificano il porto di Messina-Milazzo primo d’Italia e ottavo d’Europa. Senza contare le crociere, le banchine, le ferrovie, lo Stretto internazionale. 

Dopo la lettera aperta che abbiamo pubblicato qui, il sindaco Accorinti, accompagnato dal deputato del Nuovo Centrodestra, On. Vincenzo Garofalo, si è recato ieri a Roma ed ha avuto un confronto con la responsabile Trasporti del Pd, Debora Serracchiani, la quale dovrebbe "intercedere" per fissare un appuntamento con il Premier Matteo Renzi. 


Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad