ore

Breaking

Post Top Ad

mercoledì 30 aprile 2014

1° MAGGIO - NAPOLITANO DEPORRA' UNA CORONA SUL MONUMENTO "LE VITTIME DEL LAVORO"


Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano aprirà le celebrazioni del 1° maggio con la deposizione di una corona sul Monumento dedicato alle Vittime del Lavoro nello spazio antistante la sede dell'Inail.

Si svolgerà quindi al Palazzo del Quirinale la cerimonia per la Festa del Lavoro alla presenza dei nuovi Maestri del Lazio insigniti della "Stella al Merito del Lavoro" che riceveranno le onorificenze dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Nel salone dei Corazzieri la cerimonia vedrà gli interventi del Presidente dell'Associazione Nazionale Lavoratori Seniores d'Azienda, del Presidente della Federazione dei Maestri del Lavoro d'Italia, del Vice Presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro e del Ministro del Lavoro. Durante la cerimonia il Presidente Napolitano consegnerà riconoscimenti alla memoria di alcuni Caduti sul Lavoro.

Il bassorilievo "Le Vittime del Lavoro" inaugurò la storia del realismo sociale italiano, di cui può considerarsi il manifesto. La cadenza delle figure, che avanzano nel buio rischiarato solo dalla lanterna tenuta alta dall'operaio centrale, ha l'andamento d'una marcia funebre lenta e solenne. L'opera, eseguita nel 1882 da Vincenzo Vela (Ligornetto, Canton Ticino, 1820 - 1891), è unica per forza morale e vigore veristico, è un omaggio agli oltre 200 operai morti durante i lavori per il traforo del Gottardo ed era destinata ad essere collocata all'imbocco della galleria.

L’opera originale è presso la Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma. La collocazione di una copia presso la sede centrale dell'Inail, più di un secolo dopo e dopo che tanti progressi sono stati realizzati, vuole essere un monito per il presente e per il futuro: alla inaccettabilità della tragica catena di morti bianche e al quotidiano impegno per preservare la salute e la sicurezza dei lavoratori.


A.D.P.



Nessun commento:

Posta un commento