ORDINANZA DEL SINDACO DI MESSINA SU GESTIONE COLONIE FELINE - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

ORDINANZA DEL SINDACO DI MESSINA SU GESTIONE COLONIE FELINE

ORDINANZA DEL SINDACO DI MESSINA SU GESTIONE COLONIE FELINE

Share This

E' in pubblicazione dal 07/03 al 22/03/2014, all'Albo pretorio del Comune di Messina, l'ordinanza N. 53 del sindaco Renato Accorinti, relativa alla "Gestione colonie feline", proposta dell'assessore all'Ambiente ed ai nuovi stili di vita, Daniele Ialacqua. Il provvedimento attuativo della normativa vigente evidenzia che "Le colonie feline non possono subire maltrattamenti, né possono essere spostate dal luogo ove abitualmente risiedono; è proibita la cattura di gatti liberi ed è vietato a chiunque ostacolare o impedire l'attività di gestione di una colonia felina o di gatti liberi, nonché asportare o danneggiare gli oggetti utilizzati per la loro alimentazione e cura". 

Quest'ultimo punto è di particolare importanza in quanto tutela l'attività dei volontari delle cosiddette gattare, dato che il Comune riconosce l'attività delle persone o delle associazioni che si adoperano costantemente o in maniera episodica per la cura ed il sostentamento delle colonie feline, rispettando ovviamente le norme per l'igiene del suolo pubblico. Nel Comune di Messina sono state censite dall'ASP circa 380 colonie feline e la stessa azienda sanitaria cura anche il servizio di sterilizzazione nell'ambulatorio sito sul viale Giostra. Apposita cartellonistica sarà installata per segnalare la presenza di una colonia felina censita. In caso di inosservanza delle disposizioni saranno applicate le sanzioni previste che vanno dalla semplice multa amministrativa alla reclusione da tre mesi ad un anno. 

"E' la prima volta che il Comune di Messina - evidenzia l'assessore Ialacqua - interviene nell'ambito della salvaguardia non soltanto dei gatti ma anche di coloro che se ne prendono cura. L'ordinanza a tutela delle colonie feline è infatti l'esito del dialogo avviato dall'Amministrazione comunale con le associazioni ed i gruppi animalisti che ringrazio per il loro quotidiano impegno, per le idee e le proposte presentate che sono attualmente all'esame dell'assessorato all'ambiente con delega alle politiche per il benessere degli animali". 

E' possibile consultare l'ordinanza cliccando qui


Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad